IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Paesaggi condivisi 2018, il Cratere diventa social

Da domani parte l’iniziativa ‘Paesaggi condivisi 2018’, la campagna social per far conoscere il territorio dell’Aquila e Cratere attraverso lo ‘sguardo’ dei cittadini e delle comunità.

Al via la seconda edizione di ” Paesaggi condivisi “, campagna social per la promozione delle fotografie di paesaggio promossa dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città dell’Aquila e i comuni del Cratere in occasione della seconda giornata nazionale del Paesaggio, il 14 marzo 2018.

La campagna social mira a coinvolgere cittadini e comunità nella lettura e interpretazione del ” loro” paesaggio,offrendo una piattaforma di partecipazione e condivisione delle loro personali visioni del territorio, alla ricerca di sguardi inediti, suggestioni e nuove letture attraverso la fotografia.

” Paesaggio condiviso ” non solo in rete, ma anche nel suo senso più stretto di appartenenza e di responsabilità: condiviso perchè ” bene comune ” appartenente a tutti, condiviso perchè chiama tutti noi ai compiti di tutela previsti dalla Costituzione. Tra i temi individuati per sollecitare gli sguardi sul paesaggio: l’acqua, i borghi, i percorsi. Tre diversi modi di leggere il paesaggio ai quali i partecipanti potranno fare riferimento nell’invio delle loro fotografie:
“I paesaggi dell’acqua”: la presenza dell’acqua nelle sue più varie declinazioni: fiumi, torrenti, laghi, ghiacciai nel loro aspetto naturale ma anche nelle interazioni con altri sistemi naturalistici ( monti, valli, altipiani e vegetazione ) e con la presenza dell’uomo e delle opere costruite per la loro utilizzazione.
“Il paesaggio dei borghi tra attesa e rinascita”: gli scorci dei piccoli borghi montani che caratterizzano e disegnano il territorio, la loro integrazione con l’assetto naturalistico, le ferite ancora aperte degli eventi catastrofici che spesso ne hanno minato la stessa esistenza e, infine, la capacità e la voglia della popolazione di rinascere e ricostruirsi.
“Tracce, presenze, percorsi. I paesaggi della storia e della memoria”: il diffuso sistema di percorsi e di relazioni nel territorio, dall’antichità ad oggi. I tratturi e le vie della transumanza, con le chiese tratturali, i fontanili, le stazioni di posta e i dazi; gli insediamenti archeologici, ancora visibili o nascosti dal riuso successivo dei luoghi; i castelli e le torri, con il loro sistema di comunicazione visivo; le vie della fede, percorsi di pellegrinaggio che rimandano a storie di santi ed eremiti; gli insediamenti monastici, benedettini e francescani le cui tracce, a volte ridotte a ruderi, ancora si stagliano a memoria della diffusa presenza nel territorio e nel paesaggio.

Come si partecipa a Paesaggi Condivisi 2018
Ogni partecipante dovrà inviare alla casella mail sabap-aq.paesaggicondivisi@benicultuirali.it un massimo di tre fotografie di paesaggio, precisando il tema al quale si intende aderire. Per ogni foto (obbligatoriamente in formato jpg con dimensione minima di 500 KB) va precisato il tema al quale si intende aderire e vanno agiunte informazioni utili ad identificare la localizzazione ( il Comune e/o la località/ambito geografico di appartenenza ), i dati dell’autore, e il titolo o eventuale breve testo di massimo 100 battute, secondo lo schema che segue:
Autore: nome/cognome/contatto mail….
Tema/temi di riferimento…Localizzazione: Comune/Località o ambito geografico di appartenenza….Titolo della foto….
Eventuale didascalia o testo di accompagnamento (max 100-150 caratteri) ……  Il termine per l’invio delle adesioni e del materiale è il 16 aprile 2018.
La campagna social è lanciata tramite la pagina facebook della Soprintendenza e sarà aperta dal 14 marzo al 16 aprile 2018. Il regolamento con i dettagli sarà disponibile on line all’indirizzo web: https://www.facebook.com/Soprintendenza-Unica-LAquila-639980696155756/

Paesaggi condivisi  2017, da domani disponibile l’Album 

Dal 14 marzo sarà online, sul canale YouTube della Soprintendenza – raggiungibile anche dalla pagina facebook istituzionale –  il video Paesaggi condivisi_Album 2017, con una selezione delle foto più significative della campagna social dello scorso anno accompagnate da testi poetici e letterari sul tema e dalla suggestiva esecuzione musicale di “Shine on you Crazy Diamond” dei Pink Floyd (nella trascrizione per 15 strumenti di Mark Hamlyn) gentilmente concessa dal M.o Orazio Tuccella per “Officina musicale”.

Il video è stato già presentato in numerose occasioni pubbliche tra cui il Workshop Ricerca/Azione del Consiglio d’Europa sulla Convenzione di Faro a Fontecchio – AQ (12 ottobre 2017), il seminario “Living with earthquakes” a Cambridge (24 ottobre 2017) e gli Stati Generali del Paesaggio MiBACT a Roma (25 ottobre 2017).

Domani 14 Marzo il Seminario formativo su Paesaggio, tutela e valorizzazione 

Seminario di riflessione e di approfondimento tecnico sul paesaggio, sugli obblighi costituzionali di tutela, sulle sue trasformazioni compatibili, sulla sua valorizzazione, con esperienze a confronto tra il mondo della tutela e quello della professione, organizzato dalla Soprintendenza per L’Aquila e cratere e dall’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia dell’Aquila.

La partecipazione al seminario – con inizio alle ore 16.00, presso la sede dell’Ordine in via Saragat, L’Aquila – consente anche l’acquisizione di crediti formativi.

paesaggi condivisi 2018

 

X