IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Regionali, se D’Alfonso lascia si rivota subito

Il parere legale degli uffici regionali: se D’Alfonso sceglie il Senato, si rivota entro tre mesi. Tramonta l’ipotesi di Lolli traghettatore.

Dal momento dell’elezione in Senato, praticamente certa, l’attuale presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, avrà 30 giorni per decidere quale ruolo ricoprire. Se scegliesse lo scranno a Palazzo Madama, con le contestuali dimissioni da presidente della Regione, si andrebbe ad elezioni anticipate, entro tre mesi. Questo il parere legale del servizio legislativo del Consiglio regionale rilasciato al Movimento 5 Stelle e diffuso da Il Centro.

Elezioni regionali anticipate, tramonta l’ipotesi di Lolli traghettatore fino a maggio 2019.

Ancora tanti i “se” in via di definizione per completare il quadro relativo al prossimo assetto regionale. Quel che è certo è che se D’Alfonso lasciasse la presidenza della Giunta regionale si andrebbe ad elezioni anticipate, seppur di soli 8 mesi. Il parere degli uffici regionali mettono infatti una pietra sopra all’ipotesi di “interregno” guidato dal vicepresidente Giovanni Lolli. Secondo un pronunciamento della Corte costituzionale, inoltre, è di tre mesi il termine ultimo entro il quale dovranno tenersi le prossime elezioni regionali.

La scelta di D’Alfonso legata al “ruolo utile” per l’Abruzzo.

Se l’elezione in Senato di D’Alfonso appare certa, d’altra parte la scelta tra Palazzo Madama e Palazzo Silone è tutt’altro che scontata. Dal primo momento, infatti, l’attuale presidente della Regione ha tenuto a precisare che avrebbe accettato solo in chiave “utile” per l’Abruzzo; in pratica, D’Alfonso sembra non tenerci poi tanto a “scaldare” lo scranno del Senato, senza un ruolo di rilievo all’interno del Governo. Per quello, però, dovrà fare i conti innanzitutto con il risultato elettorale che dovrebbe vedere vittorioso il centrosinistra o quantomeno prevedere un orizzonte di larghe intese. Diversamente D’Alfonso, seppur con il posto assicurato in Senato, potrebbe decidere di rimanere alla guida della Regione.

X