IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Santa Barbara, VerdeAqua perde il ricorso

Il TAR dell’Abruzzo mette la parola fine sulla “questione” della gestione degli impianti sportivi di Santa Barbara.

Il Tribunale Amministrativo Regionale ha infatti accolto il ricorso presentato dall’A.S.D. 99 Sport L’Aquila e A.S.D. Junior Tennis che chiedeva l’annullamento della delibera comunale con cui, di fatto, si concedeva una proroga di 25 anni alla cooperativa Verdeaqua Smile.

La cooperativa, già concessionaria dell’impianto, si è vista prorogare la concessione con la delibera n.66 del 22.8.2016 del consiglio comunale.

Con tale delibera il Comune dell’Aquila infatti “ha rinnovato l’affidamento della gestione del complesso sportivo di Santa Barbara nell’anno 2016, nonostante il precedente affidamento già prorogato fosse scaduto nel 2012” come riportato nella sentenza.

Il Comune invece, stando alla sentenza, avrebbe dovuto invece individuare un nuovo gestore con procedura ad evidenza pubblica.

La delibera 66 del 2016 inoltre “non si limiterebbe a rinnovare il precedente affidamento, ma integrerebbe e modificherebbe le relative condizioni”. Non solo.

VerdeAqua “non aveva adempiuto al pagamento del canone di concessione e delle rate di mutuo: ciò costituisce un’ulteriore ragione per non prolungare in suo favore l’affidamento del complesso sportivo”.

La proroga dell’affidamento, contrattualizzata in data 5 ottobre 2016, è stata annullata e la cooperativa VerdeAqua e il Comune saranno tenuti al pagamento delle spese processuali.

Così si è pronunciato il Tribunale Amministrativo Regionale il giorno 24 gennaio, con pubblicazione odierna di sentenza, sull’annosa questione che ha visto per anni le due società ASD 99 Sport L’Aquila e ASD Junior Tennis contrapposte alla VerdeAqua Smile.

Una situazione che si è trascinata per anni, con gravi perdite anche economiche nelle casse del Comune, visto che alcune rate del mutuo e i canoni non sono stati versati.

X