IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Molto nuvoloso con probabili deboli precipitazioni previsioni

Corpi nuvolosi favoriranno annuvolamenti e occasionali precipitazioni anche in Abruzzo.

La nostra Penisola è interessata dal transito di un sistema nuvoloso originatosi dall’arrivo di un nuovo impulso di aria fredda proveniente dalla Francia che, nella giornata di ieri, ha raggiunto il Mediterraneo centro-occidentale e i nostri mari occidentali, favorendo un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche soprattutto al centro-sud e sul settore tirrenico. Il sistema nuvoloso si dirigerà principalmente verso le regioni meridionali, dove favorirà episodi di maltempo, specie sulla Sicilia e la Calabria, tuttavia una moderata copertura nuvolosa tenderà ad interessare la nostra Regione, dove saranno possibili precipitazioni, più probabili sul settore occidentale e sulle zone montuose, nevose al disopra dei 1500-1600 metri. Entro la mattinata di sabato assisteremo ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche anche se, al mattino, la nostra Regione continuerà ad essere interessata da annuvolamenti, specie sul settore centro-orientale e lungo la fascia costiera, dove non si escludono occasionali precipitazioni, in ulteriore attenuazione entro la serata. E se da un lato la giornata di domenica vedrà un tempo decisamente migliore rispetto a quello attuale, c’è da segnalare un nuovo probabile peggioramento delle condizioni atmosferiche, atteso nella giornata di lunedì, soprattutto dal pomeriggio-sera, a causa dell’arrivo di una perturbazione proveniente dall’Europa settentrionale, sospinta da masse d’aria fredda di origine artica che, alla base dei dati attuali, si estenderà verso la nostra Penisola e sul settore adriatico, favorendo una generale diminuzione delle temperature e il ritorno della neve a quote relativamente basse (intorno ai 600-800 metri se la situazione sarà confermata). Vedremo.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con possibili deboli precipitazioni, al mattino più probabili sulla Marsica, nell’aquilano, sull’alto Sangro e sulle zone montuose, dove assumeranno carattere nevoso al disopra dei 1500-1600 metri. Tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio non si escludono precipitazioni a carattere sparso anche sul versante orientale, in particolare sulle zone pedemontane e collinari. Graduale ma temporanea attenuazione della nuvolosità nella giornata di sabato, ad iniziare dalla Marsica e dall’aquilano, mentre sul settore centro-orientale saranno presenti ancora annuvolamenti e non si escludono residue precipitazioni, in miglioramento entro la serata, ad iniziare dal teramano.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve diminuzione nei valori massimi.
Venti: Deboli dai quadranti meridionali; da stanotte tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali, specie lungo la fascia costiera.
Mare: Generalmente poco mosso con moto ondoso in aumento da stasera.

(Giovanni De Palma – abruzzometeo.org) 

meteo

X