IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Alla riscoperta del Tratturo Magno foto

Si è chiuso l’8 ottobre il cammino della Transumanza organizzato da Tracturo 3000, che ha lo scopo di riscoprire la cultura pastorale e la valorizzazione dei Tratturi come bene comune.

La manifestazione vede impegnati alcuni greggi che condotti dai pastori e accompagnati da diversi turisti percorrono il Tratturo Magno che da L’Aquila arriva a Foggia.

Partita da L’Aquila, la comitiva si è fermata a Sant’Elia presso il vivaio Mammarella, dove Assocasa ugl ha offerto un piccolo ristoro. Qui, all’interno della chiesa tratturale, si é ripetuto l’antico rito della benedizione delle greggi. Questa chiesa presenta delle caratteristiche architettoniche tipiche, predisposte per questo evento: è infatti munita di due due piccole porte laterali con un altare nel mezzo; le pecore entravano e riuscivano attraversando l’altare. Un tempo era presente il sacerdote e la chiesa era consacrata.

tratturo magno
tratturo magno
tratturo magno
tratturo magno

“Come Assocasa – spiega Franco Marulli – abbiamo rivissuto e documentato questo rito, poco conosciuto dalla città. Dobbiamo lamentare la poca attenzione che la città riserva alla Transumanza, evento di straordinario valore culturale. Altre regioni, come il Molise e la Puglia hanno confezionato un ritorno di immagine notevole. Nel ringraziare l’associazione Tracturo 3000 che ha organizzato l’evento, Assocasa si farà carico di sensibilizzare la città dell’Aquila con iniziative tese a far conoscere maggiormente la storia della Transumanza”.

X