IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Rotary: un calcio al diabete

Il diabete è un nemico da non sottovalutare, soprattutto nella nostra regione che ha un’ alta incidenza di questa malattia metabolica. In nome della prevenzione questa mattina il Rotary Club L’Aquila, insieme all’International Inner Wheel L’Aquila ed alla sezione locale della Croce Rossa ha fornito a tutti gli interessati la possibilità di misurare i livelli della propria glicemia e ricevere consigli utili per migliorare il proprio stile di vita.

L’ iniziativa, chiamata DIA Rotary, ha riscontrato un notevole successo dal momento che più di cento persone si sono presentate presso gli stand allestiti in Piazza Duomo dal personale della Croce Rossa per sottoporsi ad un controllo circa il peso, le abitudini alimentari,la vista, la salute dei denti ed i valori glicemici del sangue per capire quanto salutare fosse la propria condotta. A disposizione c’erano infermiere volontarie della CRI, medici di famiglia ed il dottor Genitti per le visite oculistiche mentre il dottor Lorenzo Daniele si è occupato delle visite odontoiatriche. Un eccessivo tasso di zuccheri nel sangue porta infatti a danni neurologici e muscolari, gli occhi sono tra gli organi che risentono di più dei danni causati dal diabete insieme ai denti.

La coordinatrice dell’ iniziativa, la dottoressa Rossella Iannarelli, diabetologa presso l’ ospedale dell’ Aquila nonchè presidente in coming del Rotary Club, sa bene quanto il diabete possa essere insidioso: “Una malattia come il diabete va combattuta con la prevenzione, purtroppo il più delle volte si interviene troppo tardi, quando i danni sono già evidenti. A questo proposito è importante, soprattutto per coloro che con il diabete hanno una familiarità genetica, mantenere uno stile di vita sano e sottoporsi a controlli periodici. Questo è fondamentale soprattutto per gli aquilani dal momento che la nostra città ha un tasso di incidenza del diabete più alta del norma”. Il presidente in carica del Rotary Club, Dott Ugo Marinucci, ha promesso che questa iniziativa, giunta ormai alla settima edizione, continuerà a  costituire un appuntamento fisso: “Il Rotary fa dell’ impegno civile una propria missione, tramite i services aiutiamo le persone sia a livello nazionale che locale. All’Aquila il nostro impegno passa per innumerevoli iniziative distribuite nell’ arco dell’anno, questo è uno degli eventi che continueremo a  proporre, consapevoli di quanto sia importante fare prevenzione”.

X