IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio: a Pesaro prima sconfitta foto

Rossoblù sconfitti per 2-1 contro la Vis Pesaro: subito la rete dei locali con Baldazzi, pareggia i conti Boldrini in fine di primo tempo, ma Carta chiude i conti nella ripresa.

Di Claudia Giannone

Una Vis Pesaro che nasconde molte insidie: mister Battistini aveva già considerato le difficoltà che il secondo match della stagione avrebbe portato con sé. E nonostante la grande determinazione dei rossoblù, alla fine a spuntarla sono stati i padroni di casa.

vis pesaro l'aquila
vis pesaro l'aquila

Cambia lo schieramento aquilano: panchina per Esposito, Pupeschi impiegato in difesa. Nella conferenza stampa prepartita, il tecnico aquilano ha illustrato le condizioni di due giocatori rossoblù ancora indisponibili: De Julis sarà probabilmente aggregato al gruppo al massimo in due settimane, mentre per Ranelli ci sarà bisogno di un intervento per risolvere il problema.

La Vis Pesaro trova il vantaggio già al 4’ minuto: il primo a siglare l’incontro è Baldazzi. Tante le occasioni per i locali, solo al 19’ i rossoblù tentano di agguantare il pari: Boldrini si trova davanti la porta, ma Marfella devia con una mano e salva miracolosamente.

vis pesaro l'aquila
vis pesaro l'aquila

La rete del pari arriva solo in chiusura di primo tempo: al 46’, Brenci serve Boldrini che controlla e conclude in porta. Buona la seconda metà della prima frazione per L’Aquila, che nella ripresa cerca di limare qualche dettaglio con le sostituzioni.

Ma al 5’ minuto, di nuovo la Vis Pesaro torna in vantaggio: questa volta, grandissimo goal di Carta che da venticinque metri infila all’incrocio. Non c’è niente da fare: il risultato resta inchiodato sul 2-1, complice un po’ di sfortuna sul versante aquilano.

vis pesaro l'aquila
vis pesaro l'aquila

Senza dubbio, uno degli incontri più duri da affrontare nel corso della stagione, ma L’Aquila ha dimostrato di essere all’altezza, nonostante il risultato finale. Ci sono ancora aspetti da limare, il lavoro deve essere completato.

Foto Daniele De Marchi

L’AQUILA CALCIO: Farroni, Marra, Steri, Pupeschi, Valenti (13’ st Padovani), Brenci (45’ st Di Paolo), Boldrini, Ibojo (34’ st Ruci), Buscè (1’ st Sieno), Cafiero, Fabrizi (29’ st Ibe). A disp.: Rosano, Boninsegni, Sbarzella, Esposito. All. Pierfrancesco Battistini.

VIS PESARO: Marfella, Carta (51’ st Rossi), Cacioli, Paoli, Olcese, Boccioletti, Radi, Buonocunto (46’ st Bellini), Bortoletti, Baldazzi (42’ st Lignani), Ficola. A disp.: Stefanelli, Rossoni, Calzola, Rivi, Bartomioli, Castellani. All. Giancarlo Riolfo.

ARBITRO: Bonaldo (Conegliano).

ASSISTENTI: Roca (Foggia), Betta (Bolzano).

X