IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

San Lorenzo, tra L’Aquila e dintorni

Vedere le stelle è ormai diventato un privilegio: nelle grandi città inquinate dalle luci elettriche e dallo smog, il cielo spesso è una volta opaca senza sbocchi.

L’Abruzzo, in particolare nelle zone montuose, continua invece ad essere un buon “osservatorio astronomico” naturale. Tante le iniziative che tra oggi ed i prossimi giorni daranno la possibilità di sperimentare il privilegio di ammirare le stelle.

Secondo Astronomitaly, i luoghi migliori nella nostra Regione sono Prato Selva, a Fano Adriano, località montana ai piedi del Monte Corvo; c’è poi Montorio al Vomano, con livello “Silver”, e nella provincia di L’Aquila non poteva mancare Fonte Cerreto, nel Parco Nazionale del Gran Sasso.

Astronomitaly per l’occasione ha organizzato il “Weekend di Stelle in Abruzzo sul Gran Sasso”, nella provincia di Teramo. Sabato 12 e domenica 13 gli ultimi dei sette appuntamenti, che prevedono una cena con specialità della cucina locale, pernottamento con prima colazione e osservazione di stelle e pianeti con i telescopi. La sera, dopo la cena, gli esperti di Astronomitaly condurranno gli ospiti in un viaggio tra le bellezze del firmamento, facendo ammirare dal vivo gli oggetti celesti come la stella Vega, il pianeta Saturno e gli ammassi stellari.

Il 26 agosto a Pescocostanzo è la volta di “Astrotrekking in Abruzzo sotto le stelle”:

“La serata inizierà al tramonto, passeggiando in compagnia di Francesco, Istruttore di Nordic Walking, con cui assisteremo alla fioritura dei colori del crepuscolo sotto un paesaggio mozzafiato. Quando le stelle inizieranno a brillare ci raccoglieremo intorno a un bel fuoco per scaldarci e degustare l’Aperitivo del Montanaro, deliziando il palato con prodotti tipici e specialità locali”.

C’è anche chi, nella notte di San Lorenzo, vuole tornare alla vita, come Villa Santa Lucia, paese colpito dal sisma del 2009 e vero e proprio cantiere a cielo aperto: “dalle ore 18.00 fino alle prime luci dell’alba, grande festa del tartufo, dei funghi, della pizza fritta, della birra e tanti prodotti dell’artigianato del territorio, con tanta musica dal vivo in compagnia dei The neinreenhey tees”.

A San Lorenzo di Fossa invece oggi si terrà la tredicesima edizione di “Etnorami – Nomadismi dell’arte contemporanea”.

Nella pineta di Rocca di Mezzo la musica elettronica attraverserà la notte, dalle 22.00 alle 4.00, in occasione di San Lorenzo in Da Wood.

Avezzano organizza la Notte Bianca di San Lorenzo, con box espositivi, gonfiabili per i più piccoli, presentazioni di libri e spettacoli musicali. Tutto nel cuore di Piazza Risorgimento e tra le vie del centro.

X