IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Atteso peggioramento da giovedì previsioni

Tempo stabile e temperature in progressivo aumento ma atteso peggioramento da giovedì.

La nostra Penisola continua ad essere interessata da un promontorio di alta pressione di matrice nord-africana che determina condizioni di tempo stabile e temperature ben al disopra delle medie stagionali soprattutto sulle regioni centro-meridionali e sulla Sardegna, mentre le regioni settentrionali risentono del transito di masse d’aria umida di origine atlantica che. nelle prossime ore, favoriranno la formazione e lo sviluppo di temporali anche di forte intensità sull’arco alpino e sulla Pianura Padana. Una perturbazione di origine atlantica sembra destinata a raggiungere la nostra Penisola tra venerdì e sabato ma sarà preceduta da un progressivo rinforzo dei venti di libeccio che, tra mercoledì e giovedì, favoriranno un ulteriore e sensibile aumento delle temperature al centro-sud e sulla nostra Regione dove, con tutta probabilità, tornerà a soffiare il Garbino, specie sul settore centro-orientale. A seguire, tra venerdì e sabato, assisteremo al transito della perturbazione che favorirà una generale e sensibile diminuzione delle temperature e fenomeni di instabilità anche sulla nostra Regione, dove non si escludono temporali di forte intensità, accompagnati da raffiche di vento e da occasionali grandinate. Un nuovo miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto nella giornata di domenica anche se, nel corso del pomeriggio, saranno possibili nuovi episodi temporaleschi che, dalle zone montuose, potrebbero estendersi verso il settore orientale, attenuandosi in serata e in nottata.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili addensamenti a ridosso dei rilievi durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio; non si escludono rovesci temporaleschi, in parziale estensione verso le zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico ma in attenuazione in serata e in nottata. Atteso un nuovo graduale aumento delle temperature che risulterà piuttosto marcato nelle giornate di mercoledì e giovedì, a causa del rinforzo dei venti dai quadranti meridionali.

Temperature: In aumento, specie nei valori massimi.
Venti: Deboli a regime di brezza.
Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso.

(Giovanni De Palma – abruzzometeo.org) 

meteo

X