IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

CASE, la Corte d’Appello assolve gli imputati

La terza sezione della Corte d’Appello dell’Aquila ha annullato la sentenza di primo grado che condannava l’ex sindaco Massimo Cialente, Alfredo Moroni, Patrizia Del Principe e Fabio Pelini a pagare 150000 euro per la questione CASE.

 

La Corte dei Conti aveva infatti riscontrato danni per 12 milioni nella gestione del Progetto CASE. All’indomani della prima sentenza il Procuratore Generale aveva fatto appello, stabilendo per gli imputati un risarcimento al Comune della stessa cifra.

Gli avvocati delle parti, nella fattispecie l’avvocato Carlo Benedetti, difensore di Cialente e Moroni, Claudio Verini, difensore di Patrizia Del Principe e Angelo Colagrande, difensore dell’ex assessore Pelini, hanno optato per l’appello incidentale.

Questa mattina la terza sezione ha pubblicato la Sentenza d’Appello, che annulla qualsiasi responsabilità e contestualmente annulla la sentenza di Primo Grado.

“Sono felice per i miei assistiti- ha dichiarato al Capoluogo Carlo Benedetti – che hanno operato con onestà e rispetto della legge ma soprattutto sono felice per le loro famiglie che escono da tre anni di difficoltà. Oggi ha vinto la giustizia”.

La stessa soddisfazione è stata espressa dall’avvocato Claudio Verini.

Di seguito il documento della sentenza: Sentenza della Corte d’Appello

X