IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

I Cantieri si riprendono L’Aquila

di Francesca Marchi

30 giorni di programmazione continuativa dal 13 luglio all’11 agosto, 54 eventi, 42 spettacoli, oltre 500 artisti, 7 interventi di performing arts, 5 incontri con giornalisti e autori, 2 mostre di arte contemporanea, 14 prime assolute. Ecco i numeri della kermesse giunta alla sesta edizione.

Sono passati anni dai tempi dei famosi caschetti gialli obbligatori in un centro storico distrutto, quando I Cantieri dell’Immaginario, già con l’edizione zero, avevano centrato l’obiettivo: riprendersi il cuore della città con l’arma più potente di tutte, la cultura. Teatro, danza, musica, spettacoli itineranti e non tornano per la sesta edizione con un programma ricco di appuntamenti e novità.

Questa mattina una partecipata presentazione all’interno di Palazzo Fibbioni. Simbolico il rumore che arriva dai cantieri mentre nell’aula del comune si parla di ricostruzione materiale e immateriale. “Vanno di pari passo”- spiega Antonio Massena della Direzione Artistica. “I Cantieri dell’Immaginario sono cresciuti di pari passo con la ricostruzione del centro storico, quindi si esauriranno con il completamento dello stesso”.

I luoghi dei Cantieri

“Siamo partiti da Piazza della Prefettura, con questo fiume umano di caschetti gialli”. Le location, quest’anno, saranno 21: 8 già utilizzate nelle scorse edizioni, 13 tutte nuove. Ed ecco la novità più grande: l’apertura alle frazioni, a cominciare con la Madonna d’Appari di Paganica. Poi ancora luoghi del cuore in procinto di essere restituiti alla città come il Chiostro del Convento di Santa Chiara. Spettacoli anche a Piazza Santa Giusta, già affollata in queste settimane grazie alle riprese di L’Aquila Grandi Speranze di Marco Risi. E poi i vicoli, tra Piazza San Pietro e Piazza San Domenico, quel dedalo di viuzze indimenticabili che torna a vivere grazie a questa kermesse.

Il Giornalismo con Lucia Goracci

Spazio anche al giornalismo, quello attuale che ci porta in Siria e alla sua guerra, con le storie e le immagini di Lucia Goracci, cittadina del mondo per lavoro e voce della questione siriana. La giornalista di Rainews24 parlerà anche a L’Aquila dei tanti fronti aperti che segue con impegno e coraggio da anni.
Ce n’è per tutti insomma nella sesta edizione dei Cantieri. “Dal pubblico popolare a quello di nicchia, gli spettacoli soddisfano tutti i gusti. Ci sono 14 prime assolute, progetti nati in seno alla kermesse”.

Di Cosimo: La cultura è economia

Al primo appuntamento Sabrina Di Cosimo, neo assessore alla Cultura e Turismo, di ritorno a Palazzo Fibbioni dopo la visita al cantiere delle Fontari. “L’anno scorso ho vissuto i Cantieri da spettatrice abbonata, non ho perso un evento. Quest’anno all’interno dell’assessorato voglio pensare in grande e pensare alla cultura come ritorno economico per la città”.

X