IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

La scuola pratica di Fablab L’Aquila

Fablab L’Aquila è una associazione che, dall’inizio del 2014, si occupa di diffondere la cultura del nuovo artigianato digitale dei cosiddetti “makers”. Un Fablab è un punto di aggregazione nel quale vengono realizzate attività educative basate sull’applicazione pratica di strumenti di prototipazione digitali. L’ambiente è attrezzato per realizzare quasi ogni cosa: al suo interno si trovano computer, stampanti 3D, taglio e fresatura CNC, saldatrici, strumenti elettronici e molto altro.

Il laboratorio Fablab L’Aquila è stato premiato con il progetto “La scuola pratica” all’iniziativa di Brico Center “Insieme per il nostro quartiere”, volta al miglioramento di un luogo, a beneficio della comunità, situato nell’area immediatamente circostante uno dei punti vendita Brico Center.

 

“Grazie a tutti coloro che hanno votato il nostro progetto “La Scuola Pratica”- è il commento dei rappresentanti di Fablab L’Aquila. “Quest’anno il FabLab di L’Aquila potrà mettere a disposizione dei cittadini nel laboratorio condiviso situato a Colle Sapone, altri 1000€ di attrezzatura donata da Brico Center. Il laboratorio è quindi a disposizione dei cittadini con ancora più strumenti e i suoi soci sono disponibili a dare consigli e supporto a tutti voi”.

“Il progetto – scrivono gli ideatori – nasce da un gruppo di amici con il pallino dell’autocostruzione che per realizzarlo si sono organizzati come associazione e si sono fatti dare in convenzione un locale (da anni in disuso) dell’Istituto Tecnico Industriale Statale di L’aquila. Da qui il titolo “la scuola pratica”, perché è un angolo aperto fuori dall’orario scolastico dove sarà possibile fare cose pratiche, sia manuali che per mezzo di strumenti automatici”.

“Vogliamo realizzare – proseguono – un luogo dove è possibile socializzare con altre persone mentre si fanno lavori di bricolage, tecnici e artistici. Un luogo che segue le regole di condivisione della conoscenza dei Fablab, dove è possibile imparare a lavorare la cera, il legno, il ferro, ma anche ad usare il computer per disegnare, realizzare e rendere funzionanti ed interattivi gli oggetti che si vogliono creare. Oltre al laboratorio, l’iniziativa prevede la realizzazione di attività di formazione per bambini, studenti, artigiani e in generale per tutti i cittadini. Il progetto va a colmare la carenza di luoghi di aggregazione per giovani, alternativi ai locali notturni, che caratterizza la nostra città, soprattutto in seguito al terremoto. Le attività che si svolgono valorizzano talenti, diminuiscono la dispersione scolastica e stimolano l’autoimprenditorialità artigianale”.

“Tutte le persone creative che hanno progetti, idee e oggetti che possono essere realizzate all’interno del FabLab, possono venirci a trovare al tutti i mercoledì sera dalle 21.30 o i sabato mattina dalle 10.00 (per il sabato scriveteci su https://chat.whatsapp.com/8cCDwYcZql03sFdyvyOBOc per conferma).

https://carta.bricocenter.it/iniziative/dettaglio.xhtml?id=108
http://www.fablaquila.org/
https://www.facebook.com/fablabaq/”.

X