IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Capelli sposa: le tendenze

di Loredana Cossu
Se stai per sposarti e ancora non sai come acconciare i tuoi capelli leggi con attenzione…
Consigli pratici:

  1. Nella scelta del look devi essere fedele al tuo stile di tutti i giorni, senza snaturarti troppo.
  2. Se pensi di cambiare look opta per il taglio però chiedi all’hairstylist di provare l’effetto che fa con parrucche più corte o simulazioni con software specifici. Evita di stravolgere anche il colore.
  3. Cambio di colore? Programmalo con il colorista del salone, per evitare effetti shock del giorno prima. Il colore va fatto almeno un mese prima e poi ritoccato una settimana prima del sì!
  4. Alla prova dell’acconciatura fai varie foto da diverse angolazioni per capire se qualcosa non ti convince.
  5. Dopo la cerimonia, una lacca in formato mini e qualche forcina potrebbero esserti utili per sistemare una ciocca ribelle o fissare l’acconciatura.
  6. Lasciati consigliare dal professionista che sceglierai ma sappi essere lucida e obiettiva se qualcosa non ti piace, dillo serenamente fino ad arrivare al risultato ottimale.
  7. Evita di lasciarti influenzare dal giudizio altrui, siete tu e il tuo hairstylist gli unici responsabili della riuscita di un look perfetto, unico e su misura per te.

Fatta questa premessa vediamo ora cosa ci propongono le sfilate per la prossima stagione in tema di look sposa e cerca di prendere lo spunto di cui potresti aver bisogno per ottenere il look perfetto!
Le sfilate suggeriscono uno stile naturale e poco artefatto, qualche effetto spettinato (in realtà molto costruito ) e proposte che rubano certi dettagli irrinunciabili alle celebrity e alle copertine più fashion!
Ci vuole sempre “quel” dettaglio unico, capace di far sentire speciale la sposa.
Io ho visto moltissimi accessori tra i capelli, anche importanti e vistosi, decori che si lasciano notare e che si impongono prepotentemente sulle chiome delle spose.
Le acconciature sono naturali, stili informali, capelli sciolti anche quando vengono raccolti, onde non troppo definite, intrecci strecciati. Questo sembra essere il nuovo romanticismo: un po’ bohème e un po’ hippy!
L’acconciatura può essere versatile e cambiare volto dopo la cerimonia. Ad esempio un’acconciatura morbida e informale si può trasformare in una treccia laterale o viceversa, dopo la cerimonia…ce n’è per tutti i gusti.

INTRECCI & TORCHON

EASY CHIC, SENZA VELO
Ispirati alla sfilata di New York di Del Pozo: può essere l’acconciatura giusta sia per l’ingresso in chiesa, sia per il rito civile con effetto sorpresa degli ospiti perché i capelli sono raccolti in una semplice coda liscia e questi orecchini XXL voluminosi e leggeri, creano un’immagine glam e fuori dai canoni.

CAPELLI CORTI
Se hai i capelli corti puoi ispirarti alla sfilata di Moschino e creare un look vagamente vintage stile Marilyn ma rendendolo più contemporaneo con l’introduzione di una frangia molto corta e destrutturata.

CAPELLI LUNGHI E SCIOLTI
Se hai i capelli lunghi opta per un look sciolto o semiraccolto perché sembra che le acconciature troppo strutturate saranno fuori moda!
Prendi ispirazione dalla sfilata sposa di Pronovias, dove a farla da padrone, sono proprio i capelli sciolti, liberi, poco lavorati, la texture è poco trattata, anche per quanto riguarda l’effetto ondulato appena accennato. Sembra quasi che ci sia un’assenza di styling anche se è ovviamente fatto ad arte per ottenere un’effetto poco lavorato. La stessa cosa che accade con il makeup dall’effetto nude: il trucco c’è ma non si vede!

Ciò non toglie però che il look sia arricchito con dettagli di stile e accessori gioiello.

Spero di averti dato qualche idea per rendere unico il tuo look nel giorno del tuo matrimonio e ricorda le tue scelte devono essere fatte valutando sempre almeno questi 3 fattori:

  1. Lo stile dell’abito, della cerimonia e il tuo stile personale nella vita quotidiana.
  2. La texture e la lunghezza dei tuoi capelli per valutare la giusta tenuta.
  3. La forma del tuo viso e le tue proporzioni.

Ti auguro una scelta ottimale e ci vediamo al prossimo articolo.
Love your style.
L.C

X