IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Pozza di Preturo, primi lavori dopo 30 anni foto

Possono passare fino a trenta anni prima di fare lavori di riqualificazione e manutenzione straordinaria in una frazione dell’Aquila? La risposta, purtroppo, è sì.

Parliamo di Pozza di Preturo: la piazza versa in una situazione di degrado da anni e il consigliere di Circoscrizione Manuel Cucchiella solleva la questione in Consiglio.

Non si parla solo di buche o di erbacce: a Pozza di Preturo la situazione stava degenerando, mettendo a rischio la vita di quanti si trovassero a passare di lì. Molti i pericoli: muri che cedono, pali pericolanti.

degrado pozza di preturo
degrado pozza di preturo
degrado pozza di preturo

Ma Cucchiella sottolinea che il pericolo maggiore è dato “dalla presenza di un albero di fico che, nascendo proprio al di sotto del manto stradale, con le proprie radici lo stava deformando. Stava distruggendo letteralmente e rendendo precaria la struttura dei muri e delle colonnine di cemento al di sotto dei quali spesso gli abitanti parcheggiano le loro autovetture o dove, ancora peggio, giocano i bambini.”

Ebbene, oggi sono iniziati i lavori. E a giudicare dai danni fatti dal fico, si è arrivati in tempo prima che qualcosa potesse accadere.

degrado pozza di preturo

“A Pozza di Preturo questo risulta l’unico intervento di manutenzione straordinaria effettuato negli ultimi 30 anni” commenta Cucchiella. “Questo è l’esempio di come le Circoscrizioni, nella limitatezza dei poteri loro conferiti, possano apportare benefici alla collettività.”