IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

No, fusione a freddo tra le forze

«La fusione a freddo tra forze politiche non è la risposta ai tanti problemi della città»

scrive in una nota il Segretario Provinciale NcS, Emanuele Imprudente, all’indomani della manifestazione ‘Benvenuto Presente’, in cui Pierluigi Biondi ha ufficializzato la sua candidatura a sindaco.

«Sono talmente variegati  – continua Imprudente – che c’è la necessità di dare una svolta seria e responsabile al governo comunale, per riaccendere la speranza nel futuro che il malgoverno del PD, in questi lunghi anni, ha spento.
Solo una coalizione politica fortemente costruita su una piena condivisione di un programma rivoluzionario e allo stesso tempo responsabile, realizzabile e di metodi e regole chiare sommate all’individuazione di criteri oggettivi per la scelta del candidato sindaco, potrà essere all’altezza della sfida al ruolo di guida del Capoluogo.
Condividiamo molto delle dichiarazioni rilasciate ieri da Giancarlo Silveri, ed apprezziamo la sua apertura a ragionare sul metodo da applicare per la condivisione di programmi, idee e individuazione del candidato sindaco, segno evidente che ci sono le basi per la costruzione di una aggregazione civico politica alternativa al PD. Finalmente si inizia a costruire.

Da lunedì vogliamo iniziare un percorso di confronto proprio sulle bozze del programma con Riscatto Popolare e L’Aquila Futura. Ci auguriamo che nei prossimi giorni anche gli amici di Forza Italia e Fratelli d’Italia si aprano ad un confronto di condivisione di programmi, metodi, regole e ad un criterio di scelta dal basso del candidato sindaco».