IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Flash aquilani sulla demolizione delle Generali

Continua l’abbattimento del palazzo della Cassa Edile.
Via XX Settembre è di nuovo aperta alla circolazione e la demolizione avviene sotto gli occhi di tutti.
Foto e filmati da parte degli aquilani che si fermano per immortalare la città che cambia.

La demolizione è cominciata lo scorso venerdì notte, quando l’azienda Carlo ed Ettore Barattelli di concerto con il comune di L’Aquila ha deciso di intervenire ed anticipare i lavori: “Le scosse degli ultimi periodi hanno inciso sullo stato degli immobili. La pratica di questo palazzo e di quello del benzinaio è ancora in istruttoria, ma abbiamo deciso di anticipare i lavori per la pubblica incolumità” – spiega Barattelli.

E LA RICOSTRUZIONE? “Speriamo in un’accelerazione dell’Usra per poter iniziare al più presto la ricostruzione dei due palazzi, anche se il nostro edificio ha un confine in comune con il palazzo della Provincia, i cui ritardi nell’appalto dei lavori incidono direttamente sulla ricostruzione del nostro edificio”.

palazzo benzinaio: la demolizione

COME SARA’? Il piano di recupero dei due palazzi adiacenti, quello del benzinaio e quello della Cassa Edile, fanno parte di un piano di recupero congiunto firmato dal professor Sandro Sirola, docente presso la facoltà partenopea di Architettura urbanistica. Sirola ha previsto un unico intervento coordinato tra i due palazzi, con portici e rifiniture esterne che riproducano l’effetto travertino dei palazzi limitrofi.