IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Atletica, Leonardo Puca argento ai Campionati Italiani

Fine settimana ricco di emozioni per L’Atletica L’Aquila che ai Campionati Italiani Allievi di Ancona sale sul secondo gradino del podio con una strepitosa medaglia d’argento del giovanissimo Puca Leonardo.

Classe 2000, di San Demetrio Né Vestini, Leonardo è allenato da Corrado Fischione. In questa stagione indoor aveva ottenuto il minimo di partecipazione ai Campionati Italiani sia sui m. 60 che sui m. 400 piani. La scelta tecnica è ricaduta sulla seconda gara, che nelle gare al coperto, si articola su due giri dell’anello. Già sabato nelle batterie Leonardo aveva vinto la sua batteria con 50”37, ottenendo il miglior tempo di qualificazione, ma il favorito Scotti Edoardo del C.U.S. PARMA, aveva dato sfoggio di sé vincendo anche lui il suo turno, mostrando un’ottima forma e forte di un primato personale di 48”10 ottenuto già lo scorso anno.

leonardo puca

Nella finale a sei di domenica, vinta da Scotti con il record Italiano Allievi di 47”77 e miglior prestazione mondiale dell’anno, il beniamino di casa Puca Leonardo ha ottenuto un brillantissimo secondo posto e con la perfomance di 49”69 ha siglato la tredicesima prestazione italiana all-time di categoria, migliorando il suo precedente personale indoor di 50”14 di quarantacinque centesimi. Alle sue spalle Bau’ Patrick, S.G EISACKTAL RAIFFEISEN ASV, con 50”22.

leonardo puca
leonardo puca

La prestazione di Leonardo è di rilevante spessore tecnico in considerazione del fatto che l’atleta aquilano sta finalizzando la sua preparazione in vista della stagione out-door.

Ancora L’Atletica L’Aquila chiude in bellezza la stagione indoor, che premia comunque l’impegno di tutto lo staff tecnico, che in un momento di incertezza della nostra città, dovuto al perseverare della sciame sismico, sta dando invece prova, insieme a tutti gli atleti dal settore agonistico, agli atleti paralimpici ed ai bambini della palestra di età dai 5 ai 10 anni, di grande caparbia e di tenuta, supportato come sempre dai genitori e dagli indispensabili collaboratori.