IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Comune: Lolli si defila, Pietrucci alla finestra

di Roberta Galeotti e Eleonora Falci

Lolli candidato sindaco? Pietrucci alla finestra. Questa sera ci sarà l’assemblea del Pd, da cui dovrebbe uscire il tanto atteso nome.

L’assegnazione della delega alla Ricostruzione ed emergenza dell’Alto Aterno e la delega al Turismo chiesta e ottenuta dall’attuale Vice Presidente della Regione lasciano pensare a un suo allontanamento dalla corsa per le prossime elezioni amministrative.

Due incarichi importanti, che fanno il paio con l’impegno di Giovanni Lolli nella ricostruzione e nella valorizzazione del territorio: un aquilano in un punto strategico, che se mollasse la Regione ora lascerebbe in sospeso tanti, troppi fronti, compresi quelli di cui si è appena assunto le responsabilità.

D’altro canto, non è nemmeno certa la sua presenza nell’assemblea di questa sera degli iscritti al Partito Democratico, nella quale la discussione sulla candidatura a sindaco dell’Aquila sarà il piatto forte.

La riunione è prevista per le 17:30 nella sede del partito, intanto i caminetti e gli incontri carbonari si succedono. Il direttorio sarebbe composto, secondo voci di corridoio ben informate, da Cialente, Lolli, Pezzopane, Pietrucci, Albano, Ranieri e Marchetti.

Insomma, il tempo stringe e le primarie paiono sempre più lontane.
Il sondaggio di questi giorni del PD darà una indicazione chiara: ma la candidatura più papabile e che si rafforza sempre più è quella di Pierpaolo Pietrucci.

E’ l’unico consigliere aquilano in Regione e al suo posto entrerebbe il marsicano D’Amico. Al tempo stesso, Pietrucci ha fatto dei selfie, dei post sui social, della presenza sul territorio e dell’amore per la città il suo biglietto da visita: questo potrebbe far schizzare ancora più in alto la sua popolarità in termini di voti. Dai call center al bando per il ritorno delle attività in centro, passando per le scuole e per l’ultima emergenza in termini di tempo, quella del terremoto e della neve nel suo territorio di origine, l’Alto Aterno: Pietrucci è sempre in prima linea.

Ma il consigliere attende e non intende fare il primo passo, considerata la situazione estremamente fluida e incerta anche a livello di (eventuale) coalizione e i potenti veti calati sul suo nome.

Lolli, d’altro canto, sarebbe il nome che potrebbe riunire tutte le anime interne del Pd, che assicurerebbe il giusto equilibrio politico con Gerosolimo e con i marsicani.

 

X