IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

500 trapianti di rene: ma Abruzzo fanalino di coda

di Andrea Giallonardo

Il Centro Trapianti del nostro ospedale ha superato, ai primi di gennaio 2017, la soglia dei 500 trapianti di rene.

Si tratta di un traguardo simbolico che denota l’efficienza del Centro e la professionalità del personale medico che vi opera.

Nella mattinata di giovedì 2 febbraio il personale del Centro Trapianti, insieme alla rettrice Paola Inverardi ed ai rappresentanti del Comune, si sono ritrovati nell’ Aula Dal Brollo per tracciare il bilancio di questi sedici anni attività. Il Centro Trapianti è stato infatti attivato nel 2001 e da allora ha costituito un polo di eccellenza a cui si sono rivolti pazienti non solo da tutto l’Abruzzo ma da molte altre regioni italiane. Delle 500 persone sottoposte a trapianto circa 200 provenivano da fuori regione.

foto trapianti paolucci

In questo bilancio sicuramente positivo si colgono però segnali non buoni. Lo scorso anno sono stati eseguiti 26 trapianti a fronte dei 32 eseguiti nel 2015: l’Abruzzo infatti è tra i fanalini di coda per quanto riguarda la donazione degli organi e bisognerebbe fare di più per sensibilizzare i cittadini.

A fine 2014 è stato compiuto un importante passo avanti in questo senso essendo stata avviata l’iniziativa di respiro nazionale Una Scelta In Comune che prevede la possibilità, al momento del rinnovo della carta d’identità, di dare il proprio assenso a donare gli organi.

Non si è trattato di un incontro dai fini autocelebrativi ma di un’occasione in cui ricordare i 500 interventi effettuati, numeri dietro ai quali vi sono persone e famiglie, ed in cui ribadire la volontà di continuare a lavorare per giungere a risultati sempre più incoraggianti.

X