IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Cesaproba, la smentita: sfollati assistiti

Le persone che, a Cesaproba, hanno dovuto abbandonare le loro abitazioni dopo le scosse del 18 gennaio, sono assistite dall’Associazione Volontari Antincendi di Montereale, dal Gruppo di Protezione civile di Carsoli e dall’ANPAS.

Lo precisa a questa testata Maria Di Filippo, presidente dell’AVAM, dopo la notizia, battuta dall’ANSA e ripresa da questo quotidiano online citandone la fonte, di sfollati rimasti senza assistenza dopo la partenza dei volontari, provenienti da Bergamo e richiamati alla base.

 

Le persone che sono uscite di casa, a seguito delle scosse di terremoto del 18 gennaio, hanno trovato riparo in parte in soluzioni abitative personali, le altre, fin dalle prime ore della mattina, hanno trovato accoglienza presso i locali della ex scuola materna messa a disposizione dalla associazione Cesaproba 96.

Fin da subito i volontari dell’AVAM, ben presto coadiuvati dal gruppo di PC di Tagliacozzo e dagli operai comunali, hanno provveduto a non far mancare ogni genere di conforto alle persone assistite, viveri, medicinali, letti ecc..

Senza soluzione di continuità, sono a tutt’oggi assistiti e coccolati dai volontari dell’Associazione Volontari Antincendi di Montereale, dal Gruppo di Protezione civile di Carsoli e dall’ANPAS.

La tensostruttura… è un’altra storia!

I volontari bergamaschi sono stati richiamati perché erano impegnati per l’emergenza neve, terminata.

Nella sua nota, Maria Di Filippo coglie l’occasione “per ringraziare a nome dei cittadini sfollati di Cesaproba, di cui tra l’altro faccio parte, tutti i componenti dell’amministrazione comunale e per loro, ovviamente, il Sindaco Massimiliano Giorgi, che per quel che ha potuto non ci ha fatto mai mancare nulla, il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci, che si è stretto e speso per alleviare le sofferenze della sua gente e tutti i volontari, che pur di farci stare bene non si sono risparmiati in nulla, tra loro un ringraziamento particolare alla Presidente dell’ANPAS di Montereale Santina Corona sempre presente e disponibile.”