IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Tre valanghe sul Gran Sasso foto

Sono almeno tre le valanghe causate dai forti terremoti di mercoledì che hanno spazzato la zona di Campo Imperatore.

Non ci sono feriti o strutture distrutte come a Rigopiano, ma sono stati sradicati due tralicci Enel di media tensione e portati via anche 150 metri di bosco. A spiegare la situazione all’ANSA è Marco Cordeschi, direttore degli impianti che premette evidenziando che “per le precipitazioni c’era un generico rischio, ma valanghe così grosse hanno un’origine legata ai terremoti. Di solito sono causate da pesi statici della neve – rimarca – Stavolta sono state provocate da forze dinamiche”.

valanghe sul gran sasso: portella
valanghe sul gran sasso: portella
valanghe sul gran sasso: portella
valanghe sul gran sasso: portella

“La prima valanga ha avuto una lunghezza di 2 chilometri e un fronte di 80 metri, la seconda, sempre con fronte di 80 metri, è stata quella che ha sradicato i due tralicci Enel e ne ha piegato un terzo. La terza ha colpito la zona della Portella e ha portato via 150 metri di bosco”.

X