IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Neve e alberi in strada, viabilità complicatissima

E’ estremamente difficile la viabilità nelle principali arterie abruzzesi dopo l’ondata di maltempo, con vere e proprie bufere di neve, che ha travolto l’Abruzzo.

A complicare la situazione i moltissimi alberi che, appesantiti dalla neve, sono crollati a terra, divenendo ostacoli pericolosissimi.

La strada per raggiungere Montereale, epicentro delle scosse molto forti di ieri mattina, si presenta così, stamattina.

strada per montereale 19 gennaio

Sono almeno due le situazioni complicate: sulla SS261 che attraversa la Valle Subequana, nel tratto tra Fontecchio e Molina Aterno, e sulle SS17 e S5 verso Popoli e Bussi. Qui i mezzi spazzaneve sono passati fino alla sera di ieri, ma le precipitazioni sono comunque continuate e  nella tarda serata è iniziato il crollo degli alberi.

Nelle fotografie, la situazione a Bussi e a Roccapreturo di Acciano.

alberi sulla strada dopo nevicata
alberi sulla strada dopo nevicata
alberi sulla strada dopo nevicata

Proseguono intanto le operazioni di riapertura e sgombero neve sulla strada statale 80 “del Gran Sasso d’Italia” tra le province di Teramo e L’Aquila, ancora chiusa a causa della neve. Chiusa anche la strada statale 81 “Piceno Aprutina” tra Cellino Attanasio e Val Vomano, in provincia di Teramo.

Ancora chiuse a tratti anche le strade statali 696 “del Parco Regionale Sirente-Velino” e 5 “Tiburtina Valeria” in provincia dell’Aquila”

Trasporti: oggi i treni tornano ad essere regolari sulla Sulmona – L’Aquila. Ancora fermi invece sulla tratta Sulmona – Avezzano per verifiche post sisma