IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Neve, Abruzzo imbiancato (tranne L’Aquila) foto

Sembra una vera e propria maledizione per L’Aquila: in questo inverno, tutto l’Abruzzo è imbiancato dalla neve tranne la nostra città.

Ciò nonostante, come vi abbiamo anticipato ieri, si lavora alacremente per aprire piste e impianti a Campo Imperatore e questa fotografia dell’ingresso della Funivia dimostra che la neve è caduta abbondantemente anche sul nostro Gran Sasso. 

L'Abruzzo imbiancato (tranne l'Aquila): neve in tutto l'abruzzo gennaio 2017

La nevicata che fra questa notte e stamattina ha ricoperto le località costiere, la Valle Subequana e Peligna, passando da Chieti, Pescara, Teramo a Sulmona, si è fermata a Pizzoli, senza entrare, nemmeno con un fiocco, in città. (nelle foto, Pizzoli e Molina Aterno)

L'Abruzzo imbiancato (tranne l'Aquila): neve in tutto l'abruzzo gennaio 2017
L'Abruzzo imbiancato (tranne l'Aquila): neve in tutto l'abruzzo gennaio 2017

Le immagini sono suggestive anche se i disagi, soprattutto sulla costa, sono molto forti. A Pescara scuole chiuse, anche nei comuni limitrofi. Al momento l’aeroporto abruzzese sta garantendo le attività operative: i voli potrebbero essere ritardati in ragione delle  procedure di sghiacciamento previste in questi casi. Nelle zone interne la neve ha raggiunto il mezzo metro: il centro storico di Spoltore è isolato per la caduta di alcuni alberi sulla strada che esce dal borgo. Si registrano anche interruzioni della luce, con le squadre dell’Enel al lavoro. Continua intanto a nevicare copiosamente, cosa che mette in difficoltà anche le squadre di soccorso e gli spalaneve.

Chieti non è da meno.  La provincia è letteralmente bloccata, con più di 50 centimetri di neve: ferme tutte le linee di autobus nella città e chiusi molti uffici pubblici del capoluogo.

(nelle foto, Chieti, Lanciano, Guardiagrele e Palena)

L'Abruzzo imbiancato (tranne l'Aquila): neve in tutto l'abruzzo gennaio 2017
L'Abruzzo imbiancato (tranne l'Aquila): neve in tutto l'abruzzo gennaio 2017
L'Abruzzo imbiancato (tranne l'Aquila): neve in tutto l'abruzzo gennaio 2017
L'Abruzzo imbiancato (tranne l'Aquila): neve in tutto l'abruzzo gennaio 2017

Nel teramano situazione critica in molte aree, le strade provinciali sono tutte percorribili con catene e gomme termiche ma da ieri sera nevica incessantemente e molti autoarticolati, fatti uscire dall’autostrada e non dotati dei dovuti equipaggiamenti hanno creato numerosi problemi alla viabilità. Decine gli interventi di soccorso;  a Villa Piomba, a Castilenti, un Tir che trasportava tacchini è “affondato” in un tratto di strada fangoso. Sono rimasti incagliati anche i Vigili del Fuoco arrivati in soccorso: sul posto i mezzi della Provincia che stanno cercando di liberare i mezzi e rimetterli in carreggiata.

(Nella foto, Isola del Gran Sasso e Teramo)

L'Abruzzo imbiancato (tranne l'Aquila): neve in tutto l'abruzzo gennaio 2017
teramo neve

La situazione del servizio elettrico

Da questa notte le squadre di e-distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce le reti elettriche di media e bassa tensione, sono in campo sul territorio abruzzese per fronteggiare i danni sulla rete elettrica causati dalla forte ondata di maltempo che continua ad imperversare in vaste aree della regione. Al momento sono circa 42.000 le utenze disalimentate, così distribuite:   nel teatino circa 26.000, nel teramano circa 8.300, nel pescarese circa 7.600.
E-distribuzione ha rafforzato il presidio del territorio, in campo anche con mezzi speciali e gruppi elettrogeni. Dal Centro operativo e-distribuzione dell’Aquila, che monitora la rete di media tensione 24 ore su 24, vengono gestite le segnalazioni e coordinati gli interventi di rialimentazione a distanza.
I lavori di riparazione sono ostacolati da problemi di viabilità dovuti al persistere delle precipitazioni nevose sulle strade principali e secondarie. E-distribuzione è in costante contatto con le Prefetture, con le Istituzioni locali e con le strutture di Protezione Civile provinciali e regionale con cui si stanno organizzando interventi nelle zone di difficile accessibilità. L’evolversi della situazione è strettamente legata alle condizioni meteo. Gli interventi di e-distribuzione sul territorio proseguiranno fino al pieno ripristino del servizio elettrico, operando nel rispetto delle procedure di sicurezza che questi delicati interventi richiedono. 

(e.f.)

X