IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Al 6 Nazioni l’avezzanese Venditti: porterò alto il nome dell’Abruzzo

“Porterò in alto la bandiera dell’Abruzzo cercando di dare il massimo in campo “. Con queste parole Giovanbattista Venditti, tre quarti ala della nazionale di rugby italiana, classe 1990, ha commentato la sua convocazione al 6 nazioni 2017. “Sono sempre stato abituato a giocare con compagni abruzzesi – ha sostenuto Venditti, nato ad Avezzano e cresciuto con l’allenatore Alberto Santucci, nelle giovanili giallonere – ai quali va un grande ringraziamento per la loro vicinanza in questi anni”. Venditti, che ha già collezionato 38 presenze in nazionale disputando tre 6 Nazioni ed un mondiale, da quest’anno sarà l’unico giocatore di origine abruzzese a disputare il torneo più prestigioso d’Europa: l’altro abruzzese, Andrea Masi, infatti, dopo un infortunio al tendine d’Achille ha lasciato la nazionale. “E’ importante lavorare bene fin dai primi raduni – ha concluso il ventiseienne, in forza alle Zebre (Parma) – e spero di partire da subito nella formazione titolare che sfiderà il Galles a Roma il 5 febbraio prossimo”.

X