IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

E voi pure

LeStanzeDellaPoesia “Lettere inedite” di Valter Marcone

L’assurda parola beata

sulla bocca

del nero velluto della notte,

della notte silenziosa. Oh mani lontane

sepolto è il sole nella notte

nella notte di vuoto,d’angoscia e dolore

e voi pure

mani lontane, nella terra,nella terra

coperta dalla nebbia

d’indifferenza,menzogna e pianto

carezzate il suo volto

slegate i legacci delle torture

ora, volate

anche senza sole, non abbiate paura

voi laggiù domandate,

guardate, stringete,scoperchiate,

selvagge come animali selvatici

mani giunte senza riposo

pregate nella notte del Cairo

per le assurde parole beate

che mai possano spegnere la verità.

Al Cairo ci incontreremo  di nuovo.