IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio, pesante 3-1 sul campo del Monterosi

di Claudia Giannone

I rossoblù non iniziano bene il girone di ritorno: una pesante sconfitta sul campo del Monterosi fa partire con il piede sbagliato il team del capoluogo abruzzese, oggi guidato da mister Coppola per la squalifica di Massimo Morgia. Un ottimo esordio di Peluso non basta, L’Aquila regala un tempo ai padroni di casa e non riesce a fare abbastanza per recuperare il risultato. Squadra oggi decimata: assenti Pietrantonio, Brenci e Pepe, senza considerare il nuovo arrivato Mallus, che non ha ancora risolto per il tesseramento.

Subito L’Aquila sulla destra con Minincleri: al 4′ minuto, buona occasione per Nohman che cerca di avvicinarsi alla porta, ma viene anticipato da Salvatori che evita il peggio. Quattro minuti dopo, traversone dalla destra sul versante opposto, Pupeschi mette fuori e non permette a Pippi di colpire. Grandi numeri sulla fascia destra e al 12′ si ripete Palumbo: è Pippi a ricevere palla e questa volta a mettere in rete, portando in vantaggio i padroni di casa.

L’Aquila prova ad uscire al 27′, di nuovo con Minincleri: cross verso la porta, Nohman prova a metterci il piede, ma viene pescato in fuorigioco. Cinque minuti ed è di nuovo il Monterosi a rendersi pericoloso, dapprima con una respinta a terra di Farroni su Salvatori, poi con una palla di Palumbo deviata dalla difesa aquilana che quasi termina in porta. Ma un minuto dopo arriva il goal del raddoppio: Fanasca scappa verso la porta e senza troppi giri di parole mette in rete per il 2-0.

I rossoblù si rianimano e riescono ad accorciare le distanze al 44′: punizione all’altezza della bandierina, Peluso miracolosamente la mette in porta. Ma il goal serve a ben poco: tre minuti dopo, Farroni stende Palombi in area, rigore assegnato ai locali. Calcio dal dischetto battuto da Pippi e respinto da Farroni, ma il numero nove si fa trovare attento e batte di testa l’estremo difensore aquilano. Squadre negli spogliatoi con il risultato di 3-1.

Secondo tempo che inizia con un tentativo da parte dell’Aquila al 54′: colpo di testa di Gagliardini su un amgolo, miracolo del portiere che respinge, palla che arriva di nuovo sui piedi rossoblù, ma sul nuovo cross nessuno è pronto a gettare dentro e la palla scivola sul fondo.

61′, è di nuovo Peluso a provare da punizione, ma questa volta Mazzoleni in tuffo devia in angolo e la toglie dall’angolino basso. I rossoblù si rendono certo più pericolosi rispetto al primo tempo, ma non riescono mai a cambiare il risultato: 3-1 che schiaccia gli aquilani, c’è qualcosa da rivedere in vista dei prossimi incontri.

L’AQUILA CALCIO: Farroni, Pupeschi (1′ st Valenti), Sembroni, Arboleda, Gagliardini, Sieno (21′ pt Esposito), Minincleri, La Vista, Nohman, Zane (18′ st Steri), Peluso. A disp.: Salvetti, Esposito, Diktevicius, Steri, Ranelli, Rovo, Russo, Valenti.

MONTEROSI: Mazzoleni, Tagliaferri, Montesi, Gasperini, Costantini, Salvatori, Matuzalem (43′ st Buono), Pippi, Fanasca (38′ st Pero Nullo), Palumbo (31′ st Piro). A disp.: Scarsella, Lommi, Baylon, Barone, Sivilla, Matrone.

ARBITRO: Jacopo Tolve (Salerno).

ASSISTENTI: Stefano Montagnani (Salerno), Rosario Caso (Nocera Inferiore).

AMMONITI: Peluso, Palumbo, Salvatori, Sembroni.

RECUPERO: 4′ pt, 3′ st.