IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio, Coppola: ‘Sconfitta meritata’

di Claudia Giannone

Il primo a prendere la parola nel post gara di Monterosi-L’Aquila è mister Coppola, secondo di Massimo Morgia, squalificato. “È una sconfitta netta e meritata, è inutile cercare alibi. Ci sono stati errori da parte di tutti. Non è andato, l’atteggiamento, non è andata la reazione. Dopo il 2-1 avevano perso un po’ di grinta, ma il rigore li ha riportati su. Peluso? Buono il goal, ma ci aspettiamo di più. Se vogliamo vincere il campionato, dobbiamo vincere queste partite”.

“Nei primi dieci minuti la partita è stata equilibrata – ha aggiunto – ma solo perché eravamo sullo 0-0. Ci siamo allungati e abbiamo concesso troppo in contropiede. Abbiamo avuto timore di accorciare, come invece fino ad oggi abbiamo sempre fatto. Da domani ripartiamo con la solita tenacia e la solita voglia di vincere. Non butterei al vento ciò che abbiamo creato fino ad oggi”.

“La loro vittoria meritata aggiunge delle briciole alle convinzioni prima della partita. Sapevamo che fosse una squadra forte, ma sappiamo semplicemente di non dover più giocare così. Non eravamo in noi, ma dobbiamo avere fiducia in noi stessi e continuare come abbiamo sempre fatto“.

Prosegue mister David D’Antoni, tecnico del Monterosi. “Penso che abbiamo interpretato la gara nel migliore dei modi, con grande capacità di soffrire e con grande capacità nel dettare il gioco. Sapevamo che loro erano molto forti e cercavano di avere sempre il pallino di gioco. Ci è riuscito bene e nelle ripartenze siamo stati devastanti. Avevamo grande voglia di dimostrare a questo campionato che ci siamo anche noi e ci siamo riusciti”.

“Abbiamo una squadra esperta – ha concluso – non serve spiegare che fino a questo momento non abbiamo fatto nulla. Il lavoro va fatto giorno per giorno. Domenica avremo il Rieti, la prepareremo al meglio. Ma non ci sono partite decisive. Deve essere fatto tutto per l’obiettivo finale”.

X