IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Siberian Express nella calza della Befana

Tra il 5 e il 6 sull’Italia ci sarà una irruzione di aria artica continentale che attirerà anche aria siberiana.

L’intervista a Stefano Bernardi di Meteo Aquilano.

“Questa aria gelida irromperà nella notte tra mercoledì e giovedì dalla porta della Bora e interesserà principalmente il centro sud e il medio-basso versante Adriatico”.

Il 5 e il 6 Gennaio saranno le due giornate cruciali della prima vera ondata di freddo di questo Inverno.
L’aria sarà di origine Artico-Continentale, che scenderà sul bordo orientale dell’Alta Pressione posizionata per meridiani tra il nord-Africa, la penisola Iberica, Francia, Inghilterra, piegando fin sui paesi Scandinavi.
L’estrazione dell’aria artica prenderà una componente continentale nel suo tragitto, diventando così gelida su tutte le quote tra libera atmosfera e suolo.
Le correnti gelide tracimeranno sull’Italia nella notte tra mercoledì 4 e giovedì 5 dalla porta della Bora e si getteranno sull’intero stivale, interessando principalmente il centro-sud ed il medio-basso versante Adriatico.

Abruzzo: Si potranno verificare nevicate a bassa quota che interesseranno anche la costa.

L’Aquila: E’ prevista una diminuzione cruenta delle temperature, avremo due giornate di ghiaccio – sotto lo zero – e avremo possibilità di nevicate tra il 5 e 6 Gennaio.

Le nevicate saranno accompagnate da forte vento che vuol dire alta possibilità di bufere.

Le zone più colpite dell’aquilano saranno quelle orientali.

Campo Imperatore: Se questa non è una notizia positiva per la fiera della Befana che si terrà come da tradizione il 5 Gennaio, lo è per Campo Imperatore che con ogni probabilità aprirà la stagione sciistica dal 7-8 gennaio.

Il vento sul Gran Sasso sarà fortissimo: raffiche sopra i 100 chilometri orari e nevicherà a -12/-13 gradi. (Francesca Marchi)

 

 

 

 

X