IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

FURC, ecco a chi vanno i fondi per la cultura

La giunta regionale ha approvato il piano di riparto del Fondo Unico Regionale per la Cultura relativo all’annualità 2016, che ammonta complessivamente a un milione e 58mila euro.

Per le assegnazioni sono stati utilizzati criteri oggettivi basati sull’entità dei finanziamenti che ciascuna istituzione riceve dal Fondo Unico per lo Spettacolo nazionale, i cui beneficiari sono individuati da un decreto ministeriale. Si è tenuto conto anche degli obblighi di cofinanziamento in capo agli enti territoriali.

Sulla base di questi parametri, sono stati riconosciuti i seguenti contributi: 429mila euro all’Istituzione Sinfonica Abruzzese, 13mila ad Harmonia Novissima, 42mila ai Solisti Aquilani, 84mila alla Società Aquilana dei Concerti “Barattelli”, 10mila alla Camerata Musicale Sulmonese, 20mila alla Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara”, 6mila all’Accademia Musicale Pescarese, 5mila all’Associazione Orchestrale da Camera “Benedetto Marcello”, 8mila al Comune di Tagliacozzo, 199mila al Teatro Stabile d’Abruzzo, 16mila all’Associazione “Teatro dei Colori”, 14mila al Teatrozeta, 64mila al Florian Metateatro, 9mila a e-Motion Gruppo Phoenix, 22mila ad Abruzzo Circuito Spettacolo, 28mila e 500 euro all’Ente Manifestazioni Pescaresi.

Nello stesso provvedimento sono stati inseriti due contributi straordinari ‘una tantum’, validi solo per il 2016: 49mila euro come cofinanziamento al Teatro Marrucino di Chieti (che già beneficia dei contributi previsti da una specifica legge regionale) e 40mila euro per l’Estate Musicale Frentana di Lanciano, per consentire un ampliamento dell’offerta culturale e didattica dei seminari di formazione orchestrale.

La giunta ha anche approvato l’elenco degli eventi sostenuti direttamente dalla Regione, per i quali sono stati stanziati circa 130mila euro: Festival Internazionale del Benessere di Caramanico Terme (4mila euro), Premio “Città di Penne” (4mila), Premio “Dean Martin” di Montesilvano (4mila), Museo d’Arte dello Splendore di Giulianova (4mila euro), Premio “Scanno” (4mila), Premio “Benedetto Croce” di Pescasseroli (4mila), Sulmona Film Festival (8mila), Indierocket Festival Pescara (8mila), Festival del Giallo di Pescara (4mila), Controsenso di Sante Marie (3mila 200 euro), Casa Editrice Rocco Carabba Lanciano (4mila euro per la riproduzione di testi di economia regionale del 17esimo e 18esimo secolo), Festival internazionale del Teatro comico di Sant’Omero (3mila 200 euro).

In base alle prescrizioni dettate dalla normativa regionale vigente, che prevede specifiche misure di sostegno per le attività corali e per le iniziative legate al cinema, 50mila euro sono stati assegnati all’Associazione Cori d’Abruzzo di Spoltore, 10mila al Premio “Gianni Di Venanzo” di Teramo, 5mila alla Lanterna Magica dell’Aquila, 5mila al Garage Lab di Pescara e 5mila all’Associazione Movimentazioni di Pescara.