IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Paganica, a Colleferro in cerca di continuità

Appuntamento in terra laziale per la Polisportiva Paganica Rugby. (foto di copertina Marcello Spimpolo) Domenica 18 dicembre la squadra allenata da Sergio Rotellini affronterà allo Stadio Maurizio Natali i padroni di casa del Colleferro (kick off ore 14,30).

Come affermato da coach Granatelli, il Club di Via degli Atleti sta affrontando un periodo di transizione improntato sulla crescita e sull'inserimento in prima squadra dei giovani di formazione colleferrina. L'esperto tecnico laziale – a cui la società ha affidato anche l'incarico di direttore del rugby – vede la salvezza come un obiettivo alla portata dei suoi, pertanto è lecito aspettarsi un Colleferro tosto, che scenderà in campo per aggiungere punti ai 10 conquistati finora contro Villa Pamphili e Afragola.

Paganica si presenta al match di domenica prossima con un duplice obiettivo: rimanere ai piani alti della classifica e mostrare anche in trasferta l'atteggiamento vincente che caratterizza la squadra nelle partite casalinghe. E' proprio su quest'ultimo punto che pone l'accento l'allenatore paganichese: "Finora in trasferta non abbiamo giocato secondo i nostri standard e a Colleferro sarà fondamentale trovare da subito la giusta concentrazione. Nella partita di domenica scorsa (vinta contro Avezzano per 37 a 21 ndr) la squadra ha fatto un ottimo lavoro sotto il punto di vista dell'approccio alla gara e domenica dobbiamo scendere in campo con la stessa motivazione".

Per Paganica qualche buona notizia arriva dall'infermeria: con il recuperi di Francesco Bonomo e Ottavio Modica ancora lontani, i rossoneri ritrovano, almeno in allenamento, Mario Coscione e Stefano Rotellini, due pedine importanti che torneranno presto a disposizione del loro allenatore.

Impegno casalingo per il Paganica Under 18. Sempre nella giornata di domenica, la squadra allenata da Juri Cicino scenderà in campo allo Iovenitti contro i romani della Primavera Rugby, un avversario impegnativo, contro il quale sarà importante rimanere concentrati sulla partita.

"Se giochiamo al nostro livello possiamo portare a casa il risultato", spiega Cicino, "ma la Primavera è un avversario temibile, contro il quale non potremo permetterci troppi errori. In casa abbiamo sempre un pubblico fantastico dalla nostra parte e sono sicuro che anche domenica i ragazzi saranno sostenuti da quanti verranno a vedere la partita".

X