IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Morto Gino Fosca, medico ed ex sindaco di Trasacco

Marsica in lutto, e non solo, per la scomparsa improvvisa di Gino Fosca, ex sindaco di Trasacco, consigliere provinciale durante la legislatura Del Corvo e medico condotto. Fosca si è spento nella notte: ieri aveva festeggiato il suo 67° compleanno.

Candidato alle elezioni regionali nella lista “Abruzzo Futuro” a sostegno di Chiodi presidente, aveva poi provato nel 2015 con le provinciali, sempre tra le fila del centrodestra, ma non ce l’aveva fatta.

Il suo impegno politico e sociale è riconosciuto da tutti in queste difficili ore.

“Se ne va una persona buona e generosa, sempre pronta ad aiutare chi aveva di fronte”. Così Filippo Santilli, ex Presidente del Consiglio provinciale dell’Aquila, sulla morte improvvisa di Gino Fosca.
“Conoscevo Gino da tempo, ma nei cinque anni trascorsi insieme in Provincia ho avuto modo di apprezzare le sue qualità di amministratore e soprattutto umane. Dispensava consigli di vita a tutti, grazie anche alla sua lunga esperienza politica e professionale. Con la sua scomparsa – conclude Santilli – Trasacco e l’intero territorio marsicano perde una persona con grandi valori. Alla sua famiglia, le mie più sentite condoglianze”.

“Un uomo che come medico e politico ha fatto del servizio al prossimo ed al suo territorio il faro della sua esistenza, prematuramente terminata” ricorda la consigliera provinciale Felicia Mazzocchi. “Eravamo stati eletti nella stessa lista (Forza Provincia) nel 2010 e, nel mandato percorso insieme ho costantemente rilevato in Gino profondo rispetto per le istituzioni, correttezza e coerenza. Baluardo della sua bellissima famiglia, lascia un vuoto incolmabile e proprio per questo esempio da seguire. Ad Anna, Oreste e Gabriele va il mio fortissimo abbraccio.”