IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

La storia di Gaia, aquilana e Alfiera della Repubblica

Martedì 13 dicembre verrà conferita al Quirinale dal Presidente Mattarella l’onorificenza “Alfiere della Repubblica“: una benemerenza riservata ai minori che si siano distinti “nel campo dello studio, della cultura, della scienza, dell’arte, dello sport nonché del volontariato e con singoli atti o comportamenti ispirati ad altruismo e solidarietà che possano proporre modelli di comportamento positivi delle nuove generazioni. ”

Per L’Aquila parteciperà Gaia B., una ex alunna dell’ Istituto Comprensivo “Gianni  Rodari” di L’Aquila, attualmente frequentante il 4°ginnasio al “Cotugno” di L’Aquila.

Di seguito, la lettera a lei dedicata dall’ex insegnante Silvia Frezza, docente attiva nella Scuola per proporre percorsi di cittadinanza attiva

Gaia riceverà al Quirinale dal Presidente Mattarella l’onorificenza di Alfiera della Repubblica, a dimostrazione che il merito premia sempre … prima o poi! Sono contenta ed orgogliosa di essere stata la sua maestra e di aver contribuito allo sviluppo di una personalità critica, onesta ed in grado di operare scelte significative per costruire consapevolmente il suo futuro. 

 

Gaia ha frequentato 8 anni di Scuola Primaria e Secondaria di I grado presso l’Istituto Comprensivo Gianni Rodari di L’Aquila, partecipando attivamente a tutti i percorsi di cittadinanza attiva promossi per offrire ad alunni ed alunne contesti operativi veramente alternativi ed accattivanti in grado di catturare il loro interesse, sostenere il loro impegno, mantenere alta la loro motivazione, … ciò che poi fa la differenza.

 

Gaia ha saputo cogliere il senso dell’offerta formativa del Rodari, una Scuola aperta al territorio e alle Associazioni culturali che hanno collaborato per mettere ragazzi e ragazze nelle condizioni di provarsi e di sperimentarsi, ciascuno e ciascuna a suo modo: giocatrice nella squadra di rugby femminile d’Istituto per il percorso contro gli stereotipi di genere; giovane reporter da L’Aquila per Radio Capital di Luca Bottura, facendo seguito al percorso che portò due suoi compagni a Rio de Janeiro con ActionAid per testimoniare la vita nelle favelas; video maker del progetto IMPARO sul monitoraggio della ricostruzione scolastica nel cratere aquilano; giornalista in una delle ultime puntate di Carta Bianca di Rai 3 sulla criticità dei Musp e sulla mancata ricostruzione scolastica postsisma; punto di riferimento, disponibile e competente, per quei giornalisti e quelle giornaliste che si oppongono allo spegnimento dei riflettori sulla questione aquilana del dopo terremoto.

 

Sono una maestra contenta ed orgogliosa e col cuore domani sarò lì, accanto a lei, sapendo con certezza che Gaia ha raggiunto questo step grazie alle sue competenze.

 

Domani racconterò ai miei alunni e alle mie alunne di una bambina che ….

X