IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’università apre le porte all’emozione del teatro

Una giornata di teatro, riflessione e confronto.
L’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Umane nel centro storico dell’Aquila si trasforma in un palcoscenico di emozioni.
Silvio Sarta, giornalista e attore, mette in scena La Storia Che Non Si Deve Raccontare, un monologo dedicato alla “notte di tutte le sofferenze”.
La notte del 6 aprile 2009 che ha segnato profondamente L’Aquila, ma anche la notte del 24 Agosto che cambia la vita di Amatrice e degli altri comuni dell’Italia Centrale, o ancora la mattina del 30 Ottobre che sconvolge Norcia.

Tanti terremoti, legati indissolubilmente da un’unica storia. Il dolore, la fatalità, la rabbia, la superficialità della cronaca e la speranza “che non trema”. Un’altalena emotiva che porta a riflettere.

IlCapoluogo.it anche in questa occasione, dopo lo spettacolo di Fagnano, presenta l’evento che è inserito nel ricco programma del Cartellone Natalizio del Comune. [Natale: tutti gli eventi]
Lo spettacolo ha il patrocinio dell’Università degli Studi dell’Aquila, la rettrice Paola Inverardi ha sposato immediatamente la proposta mettendo a disposizione l’Aula Magna per una giornata di riflessione su un tema così attuale. Anche il Conservatorio Casella  prende parte all’evento con musica dal vivo.  Zero Gravity con Nicoletta Dragone cura le coreografie. Radio L’Aquila 1 è media partner dell’iniziativa.

Il Programma – 15 Dicembre presso l’Aula Magna del dipartimento di Scienze Umane in Viale Nizza:

  • alle ore 11 Matinée con gli studenti delle scuole superiori
  • alle ore 17 Spettacolo Teatrale La Storia Che Non Si Deve Raccontare (ingresso gratuito)
  • alle ore 18 Incontro moderato dal giornalista Antonello Capurso – “L’Aquila 2009 – Terremoto Centro Italia 2016. Com’è cambiata la comunicazione”. Partecipano Giustino Parisse (Il Centro), Umberto Braccili (Rai 3), Wania della Vigna (avvocato), Nicola Alemanno (sindaco di Norcia), Stefano Petrucci (sindaco di Accumoli), Paolo Trancassini (sindaco di Leonessa), Marta Valente (ex studentessa estratta viva dalle macerie della sua casa nel centro dell’Aquila).

Il monologo sarà trasmesso in diretta streaming su IlCapoluogo.it, su Abruzzo Live Tv e su tutte le testate affiliate Anso (Associazione nazionale stampa on line) grazie alla regia di Massimiliano Brutti.