IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Addio a Pietro Rinaldi

Si è spento a 94 anni Pietro Rinaldi, medico condotto di Santa Lucia di Fiamignano. I funerali si terrano sabato mattina alle ore 11:30 presso la chiesa di Santa Lucia.

Il dottor Rinaldi ha rappresentato un punto di riferimento per le generazioni che sono cresciute intorno a Santa Lucia e per tutto il Cicolano.  Uomo integerrimo, dai principi saldi e basati sul rispetto degli altri. Sempre disponibile e sempre attento, Pietro Rinaldi ha competentemente elargito consigli e dispensato sapienti informazioni mediche a qualunque ora del giorno e della notte.

Sindaco di Fiamignano per due legislature e presidente della Camera di Commercio di Rieti. Gli è stato conferito il riconoscimento di medico internazionale.

PIETRO RINALDI

Il RICORDO DEL DIRETTORE ROBERTA GALEOTTI

«Zio Pietro e Zia Ada rappresentano il punto di riferimento affettivo di una vita felice e serena, trascorsa in luoghi straordinari. Un mondo fatto di persone buone e generose che hanno elargito affetto e simpatia a tutti coloro che hanno incrociato il loro tragitto. La vita fa il suo ineludibile corso, ma lascia le persone vive nel ricordo di chi resta.

L’eredità immateriale di uomini come zio Pietro risiede nella ricchezza delle persone che, come Paola e Giancarlo, proseguiranno la sua opera».

IL CORDOGLIO DEL SINDACO DI FIAMIGNANO CARMINE RINALDI 

«Una vita spesa per gli altri.  Pietro è stata una di quelle figure che ha lasciato un segno indelebile nella storia di Santa Lucia di Fiamignano.

Da medico condotto è stato sempre attento a tutte le necessità della popolazione, supplendo alle carenze del posto di montagna isolato e sopperendo alle necessità specialistiche dei residenti.

Pietro ha unito a questa sua grande umanità un impegno politico forte. E’ stato un faro in quegli anni per tutta la popolazione. Ha ricoperto cariche importanti tra cui sindaco di Fiamignano e le sue scelte a livello politico sono sempre state coerenti con la sua professione e di persona che si è sempre prodigata per gli altri. E’ riuscito ad uscire dall’ambito territoriale ed ha ricoperto ruoli di rilevanza provinciale, tra cui presidente della Camera di Commercio di Rieti in quegli anni in cui l’ente iniziava ad assumere un ruolo importante per le attività imprenditoriali. In quegli anni, inoltre, nasceva il nucleo industriale di Rieti e con esso iniziava il boom della provincia, che ha assorbito maestranze da tutto il territorio incluso il Cicolano».

IL RICORDO DI GIANNI E LUIGINA GALEOTTI

«Un addio commosso all’amico di sempre, che ha saputo curare il corpo e l’anima di coloro che gli erano intorno. Il ricordo di momenti gioviali intorno a ricche tavolate e dell’abbraccio affettuoso nei momenti di sofferenza e di dolore. Grazie Pietro!»
Agli amici di una vita:

pietro rinaldi