IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sottoservizi, riaperto il primo tratto del Corso stretto

di Francesca Marchi
Il Corso Vecchio fino all’angolo di Via Verdi è il primo tratto su Corso Vittorio Emanuele restituito alla città dopo l’installazione del tunnel intelligente.
Il cantiere dei sottoservizi procede spedito tanto che è stato aperto già il secondo lotto, dall’altezza di Via Verdi fino all’incrocio con via Mazzini. 

sottoservizi corso

I LAVORI: Scavare a tre metri di profondità comporta degli imprevisti e non risparmia ‘sorprese’, come la presenza di amianto nei pressi della tabaccheria Sparano al civico 75. “Tutta l’area è stata bonificata nei tempi giusti, tanto che la riapertura è slittata solo di due giorni. Anche per questo possiamo dire che la realizzazione dei sottoservizi è in una fase ampiamente collaudata. Cerchiamo per quanto possibile di essere dinamici nei confronti dei commercianti che hanno le attività su questa via” – spiega Americo di Benedetto, presidente della società idrica Gran Sasso Acqua, stazione appaltante dell’opera“I lavori, realizzati in tempi brevissimi, restituiranno  a commercianti e residenti interessati la piena fruibilità degli spazi che occupano”. 

PERCHE’ SI CHIAMA CORSO STRETTO: C’è spazio anche per un po’ di storia, svelata da Amedeo Esposito: “La Via Stretta, rinominata corso Stretto è figlia di un matrimonio del 1400. Una strada aperta affinché una sposa che veniva da piazza Regina Margherita potesse raggiungere via Sassa senza imbattersi nel circuito delle mura cittadine”.
NEGOZI DEL CORSO: I commercianti “resistono” in mezzo a un “cantiere che sembra eterno”, così lo definisce Raffaele Sparano che ha riaperto la sua tabaccheria ai Quattro Cantoni nell’estate 2015, a sei anni dal terremoto. Sparano ha passato tutta la sua vita ai Quattro Cantoni e non si abitua ai rumori, alle polveri del cantiere. “La convivenza è dura e questo cantiere non sarà l’ultimo che insisterà davanti la mia attività. Ma è un lavoro necessario, fatto per bene e anche di notte”. Sono lontani i tempi “del via vai frenetico del centro storico cittadino”.
TUTTO PRONTO PER PRIMAVERA: I lavori proseguono verso la Fontana Luminosa con “L’obiettivo è arrivare in Piazza Regina Margherita a ridosso dell’Immacolata. I lavori proseguiranno da via Verdi  verso la Fontana Luminosa: “L’obiettivo dichiarato è arrivare in Piazza Regina Margherita a ridosso dell’Immacolata. L’ambizione è riaprire tutto il Corso nella primavera 2017.