IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio: un punto d’oro contro l’Albalonga

di Claudia Giannone

L’Aquila torna a pareggiare: nel match più duro della stagione, ma allo stesso tempo quello in cui c’era bisogno di dare tutto per conquistare la vetta, i rossoblù non riescono a fare il passo decisivo per ottenere la vittoria, ma ci si può decisamente accontentare di un punto. Le sostituzioni premiano i padroni di casa, ma gli ospiti non mollano fino alla fine e agguantano il pari. E ancora una volta, squadra che vince non si cambia: Massimo Morgia ripropone lo schieramento visto nelle ultime partite.

Parte in quarta l’Albalonga, che con più occasioni rischia di andare in vantaggio. Al 14′, grande possibilità con un cross dalla sinistra che raggiunge Traditi: il suo tentativo sfiora il palo. Tre minuti dopo, ancora i padroni di casa in avanti: Tamburlani dalla destra, ci prova Corsetti in rovesciata, ma liscia il pallone.

33′, proteste per un rigore non assegnato ai padroni di casa: fallo su Succi abbastanza evidente. L’Aquila rinasce solo negli ultimi dieci minuti: l’occasione più evidente al 44′, con Russo che si accentra e calcia di destro, palla messa in angolo dal portiere. Sugli sviluppi, corner che termina sulla testa di Pepe, ma sfera che scivola sul fondo.

È nella ripresa che il risultato cambia: L’Aquila rientra dagli spogliatoi con le idee più chiare ed un gioco molto più organizzato. 54′ minuto, Farroni rinvia direttamente sui piedi di Valenti, che riesce a smarcarsi e a trovare la porta con grande precisione.

l'aquila albalonga: curva, red blue eagles, tifosi

Buono il gioco dell’Aquila, ma in questo frangente è l’Albalonga a trovare il goal: al 71′, azione personale di Corsetti che riesce a trovare la porta e ad agguantare il pari. Quattro minuti dopo, Cruz lanciato viene atterrato da Farroni, giallo per lui: sulla punizione, è Pintori a trovare la rete del raddoppio.

Piove sul bagnato per L’Aquila: secondo giallo per Minincleri all’80’, uno degli uomini chiave dei rossoblù salterà il derby contro l’Avezzano. L’Albalonga non lascia nulla al caso e tenta fino alla fine di mettere in cassaforte il risultato: è Cruz, al 90′, ad approfittare di un passaggio sbagliato di Pepe, ma il suo tentativo scivola al lato della porta.

Ma L’Aquila non molla: punizione di Ganci al 92′ che termina direttamente in porta. Un 2-2 agguantato all’ultimo respiro, fondamentale per la classifica e per l’umore. Ora, testa all’Avezzano.

L’AQUILA CALCIO: Farroni, Pepe, Sembroni, Diktevicius, Esposito, Pietrantonio (38′ st Faal), Minincleri, La Vista, Russo (30′ st Ganci), Zane, Valenti (16′ st Bartoccini). A disp.: Rosano, Pupeschi, Gagliardini, Brenci, Bartoccini, Arboleda, Sieno, Faal, Ganci. All. Massimo Morgia.

ALBALONGA: Grillo, Succi, Angeletti, Tamburlani, Giannone, Panini, Bernardi, Traditi (12′ st Cruz), Tomassetti, Delgado (25′ st Pintori), Corsetti. A disp.: Galluccio, Cacciotti, Lustrissimi, Macciocchi, La Terra, Pacielli, Martinelli. All. Roberto Chiappara.

ARBITRO: Giacomo Vimercati (Cosenza).

ASSISTENTI: Enrico Gallorini (Prato), Andrea Baldini (Pistoia).

AMMONITI: Minincleri, Traditi, Farroni, Pepe.

ESPULSI: 35′ st Minincleri.

RECUPERO: 1′ pt, 3′ st.