IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Terremoto, la solidarietà dalla musica

Continuano le iniziative di solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite dal sisma: una gara generosa per cercare di stare vicino a comunità che hanno perso casa, lavoro e, nel caso di Amatrice e dei borghi limitrofi,  i propri cari. Anche le istituzioni culturali si sono mosse su questo fronte, mettendo la cultura, nelle sue varie forme,  a servizio della solidarietà. Tra queste l’Associazione Organistica Aquilana con un nuovo evento:   sabato 12 novembre alle ore 17,30 presso l‘Auditorium Renzo Piano il Complesso Vocale e Strumentale Giuseppe Vallaperti, diretto dal M° Luciano Bologna, sarà impegnato in “Un concerto per Amatrice e per le zone terremotate del Centro Italia“. Nella prima parte verranno eseguiti brani corali di polifonia rinascimentale e barocca mentre nella seconda al coro si unirà il gruppo strumentale nell’esecuzione di due mottetti di W. A. Mozart: Ave Verum Corpus e Sancta Maria Mater Dei. Il concerto si concluderà con l’esecuzione di una composizione per voce solista, fiati e archi del M° Luciano Bologna dal titolo “Misericordia Dei“, ispirata al tema dell’inno del Giubileo Straordinario che si chiuderà il giorno 13 novembre. La voce solista è affidata al soprano Dorotea Fidanza. “La composizione- sottolinea il presidente della Associazione, Luciano Bologna –  è dedicata alle zone colpite dagli ultimi eventi sismici del Centro Italia. Ci auguriamo una partecipazione significativa per aiutare le popolazioni così tragicamente colpite”.