IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

No SNAM, appello a Delrio

Progettare il futuro del territorio montano in termini di messa in sicurezza e di prevenzione”. Lo ha affermato Annamaria Casini, sindaco di Sulmona, al convegno in corso oggi in città sulla sicurezza sismica. A questo impegno si aggrappano i comitati cittadini per l’ambiente, da tempo sul piede di guerra per il super gasdotto (un tubo di un metro e 20 di diametro interrato a 5 metri di profondità), che dovrebbe percorrere per circa 1100kmq. la dorsale appenninica. “Come si può progettare il futuro, se sul nostro territorio – scrivono in una nota i comitati continua a pendere la spada di Damocle di un’opera pericolosa e dannosa come il metanodotto e la centrale Snam? Auspichiamo, pertanto, che tutti i nostri rappresentanti istituzionali presenti al convegno – dal Sindaco al Governatore D’Alfonso, agli Assessori Gerosolimo, Mazzocca e Di Matteo, ribadiscano l’assoluta incompatibilità del progetto Snam con aree altamente sismiche quali sono quelle dell’Appennino centrale”. La presenza del Ministro Graziano Delrio al convegno può rappresentare un’occasione di confronto importante nella dialettica Stato -Regione. E’ quanto si auspicano tutti, dai movimenti civici agli ambientalisti che chiedono a Delrio un chiaro impegno affinché il Governo fermi il progetto ed attui finalmente quanto deciso dalla Commissione Ambiente della Camera dei Deputati : l’attivazione del tavolo tecnico istituzionale al fine di individuare una soluzione alternativa, al di fuori della dorsale Appenninica.
“Parlare di prevenzione e di messa in sicurezza e, contemporaneamente, imporre dall’alto una infrastruttura che aumenta i rischi per il territorio – concludono – significherebbe dimostrare incoerenza e cinismo e rendere ancora più elevata la distanza tra cittadini e classe politica“.