IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Palazzo del benzinaio, termina la demolizione

Volge a conclusione l’abbattimento del palazzo del Benzinaio alla Villa Comunale.
[Palazzo del benzinaio, ecco cosa ne resta]
Ha lavorato ininterrottamente la pinza, con doppi turni fino alla mezzanotte, inclusi sabato e domenica, quindi dovrebbe essere ripristinato al più presto il traffico su via XX Settembre ed il traffico pedonale su Corso Federico II, probabilmente già da domani.
«Il palazzo è stato abbattuto per la sicurezza pubblica, per effetto formale dell’ordinanza del sindaco dopo che il sisma del 30 novembre scorso ha esposto a rischio tutta l’area interessata» ci spiega Mauro Basile, presidente del Consorzio Piazzetta delle Acacie cui afferiscono il Condominio Corso Federico II, 69, così detto Palazzo del Benzinaio, ed il palazzo di proprietà della famiglia Di Marco, nonché il palazzo che si trova tra il cinema Massimo ed il Palazzo del Benzinaio, dove aveva lo studio il dottor Di Marco.
Il consorzio Rennova, aggiudicatario dei lavori del grande aggregato, ha dovuto iniziare i lavori con somma urgenza e senza che il progetto abbia terminato la trafila burocratica. Il progetto di ricostruzione modifica la sagoma dei due palazzi, che compongono l’aggregato, ed apporta diversi cambiamenti che hanno allungato l’iter. Il nuovo restyling fa pendant con il palazzo  di fronte, per intenderci il palazzo ad angolo su via Sant’Agostino, creando un comparto tra i fabbricati.