IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio: Sansepolcro affondato per 3-1

di Claudia Giannone

E sono cinque. Con la vittoria per 3-1 sul Sansepolcro, i rossoblù siglano la quinta vittoria consecutiva, fondamentale per la scalata alla classifica. Vincone tutte le prime, ma ancor più importante vincere oggi per mantenersi in corsa.

Ritorno al consueto 3-4-3 per mister Morgia con il ritorno in campo di Minincleri: proprio lui è l’unica differenza nella formazione rispetto a quella schierata domenica scorsa sul campo del Flaminia.   4′ minuto, prima occasione per L’Aquila: Minincleri serve di tacco Zane, che sciupa tirando alto. Buona la risposta degli ospiti, che cinque minuti dopo ci provano con un tiro insidioso deviato di Massai: Farroni si stende a terra e copre la porta. 15′, ribattuta del portiere toscano su tentativo di Valenti, palla sui piedi di La Vista che cerca la rete, sfera deviata in angolo. Nulla da fare.

Un minuto dopo, sugli sviluppi di un altro calcio dalla bandierina, Sembroni in semi rovesciata sembra compiere un miracolo, ma ancora una volta la palla è alta. Il match si addormenta per una ventina di minuti: nessuna occasione da segnalare. Al 41′, i rossoblù tornano a farsi vedere: La Vista con un’azione personale si avvicina alla porta e tenta con un pallonetto che si spegne in curva.

Clamorosa occasione al 54′ minuto: Valenti si accentra e serve Zane, che calcia a botta sicura ma colpisce in pieno il palo. Palla subito sui piedi di Diktevicius che torna a provarci, ma la difesa si oppone. Cambia il match al 62′: palla da sinistra, trattenuta in area di Giorni su Russo, rigore concesso ai rossoblù. Realizza Minincleri su rigore per il vantaggio aquilano.

Azione pericolosa sul versante opposto tre minuti dopo: Gorini calcia verso la porta cercando di trovare un pertugio, Farroni salva con un piede. Ennesimo miracolo del giovane portiere. 80′, i rossoblù cercano il raddoppio con due azioni: la prima con un gran colpo di Zane, la seconda con Brenci, ma su entrambe le azioni è attento Kikrri, che respinge. L’aria è quella giusta: un minuto dopo, Russo parte verso la porta e calcia dalla distanza, gonfiando la rete e trovando il 2-0.

39′, il punteggio cambia ancora: in area aquilana, intervento di Pepe su un avversario, rigore affidato agli ospiti. Trasforma Mortaro, entrato in campo da due minuti. Trema L’Aquila, ma la paura dura solo fino al 91′: errore della difesa ospite nel disimpegno, recupera Russo che sigla la propria doppietta e mette in cassaforte la quinta vittoria consecutiva dell’Aquila. Domenica prossima, lo scontro della verità sul campo dell’Albalonga.

L’AQUILA CALCIO: Farroni, Pepe, Sembroni, Diktevicius, Esposito (21′ st Gagliardini), Pietrantonio, Minincleri (32′ st Brenci), La Vista, Russo, Zane, Valenti (23′ st Bartoccini). A disp.: Rosano, Arboleda, Sieno, Faal, Ganci. All. Massimo Morgia.

SANSEPOLCRO: Kikrri, Piccinelli, Giorni (37′ st Mortaro), Mattia, Cangi, Tersini, Massai, Bianchini (26′ st Mencagli), Bortolussi, Gorini, Braccalenti (7′ st Velocci). A disp.: David, Silvestri, Giovacchini, Innocenti. All. Marco Schenardi.

ARBITRO: Giuseppe Repace (Perugia).

ASSISTENTI: Giuseppe Centrone (Molfetta), Davide Dell’Olio (Molfetta).

AMMONITI: Piccinelli, Pepe, La Vista, Velocci.

ANGOLI: 6-3.

RECUPERO: 1′ pt, 5′ st.