IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Gran Sasso Rugby vittoriosa

Parte subito forte la Gran Sasso che al secondo minuto è già in vantaggio grazie ad un calcio di Du Toit,. La Primavera perde palla in avanti da calcio d’inizio e sulla successiva mischia gli otto avanti grigiorossi portano a spasso gli omologhi romani.

E’ sempre Du Toit protagonista quando al quinto minuto porta i suoi a giocare dentro i 22 della Primavera con un gran calcio dalla propria area di meta. La Primavera è però la bella squadra vista durante tutto il campionato e prova a stringere d’assedio i 22 della Gran Sasso, ne conseguono due calci di punizione che Riitano, a causa anche del forte vento, manda a lato. I primi venti minuti di gioco sono di marca romana, ma la Gran Sasso alza una diga sulla metà campo e i giocatori della Primavera non riescono mai ad andare oltre la linea di difesa. Al 17’ viene espulso temporaneamente Rossi e i romani ne approfittano per portarsi in vantaggio con due calci di punizione trasformati da Riitano al 17 e 22’.

Al 26’ Du Toit contrattacca bucando profondamente la difesa avversaria, muove poi la palla a largo dove Condemi placca alto guadagnandosi un cartellino giallo. Dalla touche che ne scaturisce la Gran Sasso attacca con una serie di pick-and go, la palla vola poi a largo dove capitan Giampietri trova lo spazio per bucare a largo, trasforma Du Toit per il 10 a 6.

Al 35’ l’estremo sudafricano in forza alla Gran Sasso allunga ancora portando il risultato sul 13 a 6.

Si potrebbe pensare ad un secondo tempo di bassa intensità, invece le due squadre aumentano il ritmo, ne esce una partita gradevole ed intensa. Al 52’ gli avanti griogiorossi respingono la Primavera recuperando una mischia a 5 metri concessa ai capitolini.  La Gran Sasso ha poi l’opportunità di chiudere la partita, Giampietri che ferisce la difesa romana a largo e lancia Caione, che passa a Valdrappa fermato a pochi metri dalla segnatura. Dal 70’ la Primavera stringe d’assedio i griogiorossi che si arroccano e riescono a mantenere inviolata la propria area di meta. Un ultimo brivido corre nella schiena dei 200 tifosi che hanno sfidato la pioggia odierna all’80° minuto, quando la Primavera gioca una touche a proprio favore sui cinque metri abruzzesi, Fiore vola più alto di tutti e con la punta delle dita recupera, con la collaborazione di Paolucci, una touche importantissima, a coronamento di un’ottima prestazione personale. Alla fine dell’incontro il DG Anibaldi ha parole di lode per i suoi: “Sono contento per la vittoria, i complimenti vanno a tutti quelli che sono scesi in campo e anche agli altri ragazzi indisponibili o non utilizzati, poiché dietro a questi risultati vi è un gruppo di 33 atleti con grandi doti umane e sportive”.

Tabellino

Villa Sant’Antangelo Stadio comunale – Domenica 6 novembre 2016, campionato nazionale di Serie A – Girone 4 – VI giornata

GRAN SASSO RUGBY – PRIMAVERA RUGBY 13-6 (P.T.13-6)

Marcatori: p.t. 4′ cp Du Toit (3-0); 17′ cp Riitano (3-3), 22′ cp Riitano (3-6), 27’ m. Giampietri tr. Du Toit (10-6), 35’ cp Du Toit (13-6).

GRAN SASSO RUGBY: Du Toit; Anibaldi (60’ Servadio), Caione, Giampietri (cap.), Valdrappa; Lorenzetti, Angelone (78’ Marchetti); Fiore, Suarez, De Rubeis; Cecchetti (57’ Sacco), Di Cesare, Guerriero, Mannucci (57’ Iezzi), Rossi.
A disposizione non entrati: Ippoliti, Tresca, Feneziani. All.: Iannucci

PRIMAVERA RUGBY: Condemi, Mounal, D’Ottavio, Salvemme, Merendino, Riitano, Leonardi N., Belloni, Leonardi E. (cap.), Callori, Semplice, Bilotti, Orlando (53’ Di Resta), Venturoli, Serafino (58’Sbarigia).
A disposizione non entrati: Corcos, Lavini, Gabbuti, Brancadoro, Kemokdlidze, Genua All.: Alverà

Arbitro: Daniele Cerino

 

Cartellini: 17’ Rossi (Gran Sasso), 26’ Condemi (Primavera), 57’ Cecchetti (Gran Sasso), 80’ Du Toit (Gran Sasso)

Punti conquistati in classifica: Gran Sasso rugby 4, Primavera rugby 1

Note: Giornata piovosa, terreno in ottime condizioni. Spettatori 200