IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Metanodotto SNAM, no di Pietrucci

No al tracciato del metanodotto SNAM lungo la dorsale appenninica, soprattutto dopo l’intensificarsi degli eventi sismici dal 2009 ad oggi. A dirlo, in una nota molto ferma, è il Presidente della I Commissione Territorio in Regione, il consigliere Pierpaolo Pietrucci.

“Se è vero come deve essere vero che siamo all’inizio di un cambio di strategia, che pone finalmente la messa in sicurezza e la prevenzione tra le priorità programmatiche di rilievo nazionale, allora il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso, in accordo con i colleghi del Lazio, dell’Umbria e delle Marche, devono assumere l’impegno di scongiurare la localizzazione del supergasdotto Snam lungo la dorsale appenninica, in inquietante corrispondenza con le aree a più alta vulnerabilità sismica – colpite da terremoti dal 2009 agli ultimi giorni – in modo da anteporre l’incolumità delle persone alla presunta centralità strategica di un’infrastruttura.

Casa Italia non deve esaurirsi nel pur prioritario rafforzamento degli edifici; Casa Italia deve essere anche un modo di agire che tiene assieme l’edilizia antisismica con la cultura della prevenzione fino, appunto, alla programmazione infrastrutturale. Vanno perciò urgentemente studiate tutte le alternative al tracciato del gasdotto a rischio. A cominciare dall’opzione “offshore”, in mare. Sono sempre stato contrario al tracciato del gasdotto individuato lungo l’appennino, una zona ad alto rischio sismico, proprio quella di Comuni come Montereale, Amatrice e altri colpiti dai terremoti dal 2009 agli ultimi giorni. Individuare un’alternativa sarebbe una prima e concreta misura del governo per queste zone, già prima delle calamità a fortissimo rischio di spopolamento.”