IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Cimiteri, il decoro del 2 novembre

di Domenico Fusari

Domenico Fusari, Presidente della Pro Loco di Tornimparte e  Consigliere Nazionale UNPLI, denuncia il cronico stato di abbandono dei nostri cimiteri, sui quali si concentra l’attenzione solo nei rituali giorni del ricordo. “Assistiamo in questi giorni – afferma – ad un’attenzione particolare dei mass-media sullo stato di conservazione dei nostri cimiteri e sulla loro agibilità.
La squallida importanza che viene data, da parte degli amministratori locali, verso i cimiteri è atavica e cronica. Che si risvegli solo in questi giorni che ricorrono le giornate dedicate ai nostri morti è una cosa non occasionale perché in questi giorni è alta la visibilità.
La critica  viene rivolta all’operato di chi è deputato alla pulizia, decoro e agibilità dei luoghi cimiteriali. Il Foscolo scriveva ‘ Sol chi non lascia eredità di affetti, poca gioia ha dell’urna’.
Occorre ricordarsi della dignità dei nostri defunti tutto l’anno e non solo nell’occasione delle ricorrenze dei morti; dobbiamo essere cristiani sempre e non all’occasione, che si abbia o no responsabilità di governo cittadino.
Sento il dovere di fare un forte richiamo alle coscienze di tutti, in primis ai nostri governanti locali e poi ai vari livelli ( i cimiteri non possono e non devono essere solo terreno di ricavi economici). Quanto ricavato, ed altro ancora, deve essere reinvestito nel decoro e manutenzione delle aree cimiteriali.
I nostri cari defunti non possono essere ricordati soli il  2 novembre, ma devono essere rispettati ed amati da tutti sempre”.