IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Rugby, Avezzano prima in classifica

Con la migliore difesa del campionato l’Avezzano Rugby riconquista ill primo posto in classifica, vincendo in casa contro il Messina, 35 a 0.

” Dovevamo vincere tutte e due le partite con il bonus – ha dichiarato il presidente dei gialloneri, Alessandro Seritti – e ci siamo riusciti segnando 68 punti e subendone solo 3. Oggi – ha precisato – la mischia ha giocato una partita sopra le righe facendo la differenza in ogni fase di gioco. Stiamo migliorando partita dopo partita – ha concluso – grazie al lavoro di tutto lo staff “. I gialloneri sono partiti con la marcia ingranata portandosi in vantaggio dopo pochi minuti con una trasformazione del capitano ,Roberto Lanciotti, seguita dalla stupenda meta di Michele Costantini che, dopo un’azione personale, ha schiacciato la palla sotto i pali, sfruttando una disattenzione dell’estremo avversario. Il primo tempo si è concluso sul 16 a 0 grazie  ad un altro calcio piazzato di Lanciotti realizzato da una distanza di 65 metri. Nella ripresa i marsicani hanno marcato subito un’altra segnatura siglata dal pilone Giovanni Ranalletta incrementando il vantaggio sui siciliani. La partita si è conclusa con una meta tecnica conquistata dalla mischia giallonera che ha costretto ripetutamente al fallo il pack siciliano e poi con la meta del bonus realizzata dal numero dieci, Dario Pallotta. Da segnalare la grande prestazione della mischia giallonera esaltata dalle giocate del flanker Marco Cesarini e del mediano di mischia Pierpaolo Angelozzi che ha sostenuto una prestazione eccellente sia in attacco sia in difesa.” Siamo scesi in campo con la giusta mentalità divertendoci dal primo all’ultimo minuto – ha commentato Angelozzi – vincendo contro una squadra ben organizzata come quella del Messina. Un ringraziamento speciale – ha concluso – va anche alle oltre 300 persone che ci hanno sostenuto sugli spalti, con lo stesso entusiasmo, per tutti gli 80 minuti permettendoci di raggiungere la vittoria”.