IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Edimo, omologati i piani di concordato

Il Tribunale dell’Aquila ha omologato i concordati preventivi in continuità aziendale proposti dalla Taddei Spa e dalla Em969 Srl, due società del Gruppo Edimo, fondato nel 1969 e specializzato nelle grandi realizzazioni edilizie civili e industriali.

Entrambi i piani, ai quali il via libera è stato dato lo scorso 26 ottobre, prevedono il pagamento integrale dei creditori privilegiati, in primis i dipendenti, oltre a una percentuale per i creditori chirografari.

Per questo risultato – spiega il presidente del Consiglio d’amministrazione della Taddei Spa, Danilo Taddei, uno dei tre figli del patron, Carlo – devo ringraziare i creditori che, con il voto favorevole, hanno creduto nella società, gli Organi della procedura, e in particolare il Tribunale dell’Aquila che, in maniera celere, ha dato risposte alle nostre istanze utili al soddisfacimento dei creditori e al corretto adempimento del piano concordatario”.

Il via libera dei due concordati fa ben sperare in una ripresa delle due società e del gruppo dopo i momenti di difficoltà nell’ultimo anno.

Certamente, il cammino è ancora lungo, ma sono fiducioso che da qui a poco tutto il sito di Varranoni tornerà a vivere in maniera brillante come qualche anno fa – continua Taddei – E tutto ciò avverrà nell’interesse dei creditori e dell’economia della nostro territorio”.

Abbiamo accettato la sfida non risparmiando nessuna energia. È stata una battaglia importante, oggi siamo tornati a operare in quasi tutto il territorio nazionale, sia nell’ambito della ricostruzione post-sisma del 6 aprile 2009 che in quello degli appalti pubblici e all’estero”, conclude Danilo Taddei.

La Taddei Spa, che si occupa di infrastrutture pubbliche e private, ha programmato la continuità per i cantieri presenti nel “cratere” sismico, ma anche per quelli sul territorio nazionale ed estero.

La Em969, specializzata nel settore dei rivestimenti esterni di edifici civili e industriali, ha previsto la continuità produttiva dello stabilimento.