IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Navelli, gemellaggio radicchio – zafferano

E’ periodo di raccolta dei fiori di zafferano: dalla Valle Subequana a Navelli le distese di fiori viola si moltiplicano. Un prodotto di punta del nostro territorio che i prossimi 24 e 25 ottobre firmerà un gemellaggio con un altro prodotto famosissimo: il Radicchio Rosso Di Treviso IGP e Radicchio Variegato di Castelfranco IGP.

Il clou dell’evento sarà l’incontro aperto al pubblico dal titolo “lo Zafferano dell’Aquila DOP come motore dello sviluppo del territorio”, che si terrà presso Palazzo Santucci a Navelli il giorno 25 ottobre alle ore 17, cui seguirà un breve aperitivo, alla presenza delle maggiori cariche istituzionali regionali e provinciali, cui tutti i cittadini sono invitati ad intervenire.

La serata si concluderà con una cena ufficiale presso il ristorante “Il Borgo dei Fumari” di Prata d’Ansidonia, in cui lo chef di casa Lino Guarascio aprirà le porte della sua cucina agli chef che arriveranno appositamente da Treviso per dar vita a piatti unici, grazie all’incontro di sapori e di gusto dei prodotti dei rispettivi territori, radicchio per il Veneto e non solo zafferano per l’Abruzzo, ma tutti i prodotti del paniere di “l’Oro d’Abruzzo”.

Il Consorzio rappresenta tutti i produttori consorziati che contribuiscono alla produzione della preziosa spezia nel nostro territorio, nell’area DOP individuata nei comuni di Navelli, Caporciano, San Pio delle Camere, Prata d’Ansidonia, San Demetro ne’ Vestini, Poggio Picenze, Villa Sant’Angelo, Fagnano Alto, Fontecchio, Tione degli Abruzzi, Acciano, Molina Aterno e L’Aquila, tra i quali spicca la storica Coop. “Altopiano di Navelli” fondata a Civitaretenga, frazione di Navelli, ben 45 anni fa da Silvio Salvatore Sarra.