IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Via Aldo Moro, iniziati i lavori

Sono iniziati i lavori per la sistemazione del muro in Via Aldo Moro. A dirlo al Capoluogo, con un eloquente “finalmente” è l’Assessore ai Lavori Pubblici Maurizio Capri che annuncia la notizia che tutti, residenti e commercianti, aspettavano da tempo.

“Sì, abbiamo deciso di agire con somma urgenza: siamo stati informati dalla dirigente che se ne sta occupando, Enrica De Paulis. La situazione rischiava di peggiorare ancora di più ed il Comune ha deciso dunque di intervenire” dice Capri.

VIA ALDO MORO

Il pressing di commercianti e residenti, affiancati fin dall’inizio dal Consiglio Territoriale di Partecipazione 7,  ha avuto dunque la meglio: loro stessi, in una riunione che si era tenuta negli scorsi giorni, avevano annunciato che avrebbero potuto compiere azioni eclatanti in assenza di interventi da parte del Comune. Si era parlato anche dell’occupazione, lunedì, di Viale della Croce Rossa.

Non potevamo più aspettare” aggiunge l’Assessore. “Dalla Procura non ci sono novità e i tempi rischiavano di allungarsi oltremodo: allora abbiamo deciso di agire.” La somma urgenza comporta l’intervento, anche economico, del Comune che dunque anticipa le spese per poi, in futuro, chiedere il rimborso al “colpevole”: vale a dire che il privato, ovvero la ditta che stava eseguendo i lavori di ricostruzione sul fabbricato in via Aldo Moro, per ora è fuori dalla vicenda, in attesa di successivi accertamenti.

“Prima di Natale tornerà tutto alla normalità” sottolinea Capri.

Ma c’è un’altra bella notizia: subito dopo la fine di questi lavori, si partirà con quelli sul muro di via San Sisto, altra problematica che affligge quel quadrante di città. “Siamo già pronti a partire per quei lavori: avevamo un problema, poi risolto, con il Genio Civile”.

Resta sul tavolo la questione fornace, tutta da risolvere. “Intanto abbiamo dato ordine di puntellare” dice Capri, che però è ottimista.

“Una volta terminati questi lavori la viabilità in quella zona tornerà normale”.