IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Stati va via, Di Pangrazio fa spallucce

E’ durato poco più di 9 mesi l’incarico da Assessore al Comune di Avezzano di Daniela Stati, già assessore nella prima giunta Floris e assessore alla Protezione civile alla Regione con Chiodi: l’ormai ex assessore nella Giunta Di Pangrazio – con deleghe alla Viabilità, ai Trasporti, all’Arredo Urbano e alle aree verdi urbane, alla Protezione Civile, ai Rapporti con Enti Pubblici, Fiere e Pubbliche affissioni – ha rassegnato le proprie dimissioni venerdì scorso, come vi abbiamo raccontato.

Alla notizia della decisione dell’ex assessore  è arrivata la laconica risposta del sindaco Giovanni Di Pangrazio: “Ho appreso la notizia delle dimissioni da assessore comunale di Daniela Stati. La ringrazio per il lavoro svolto e, al contempo, mi rendo conto del suo importante e complesso impegno lavorativo che non le permette di essere presente in Comune, così come vorrebbe. Le faccio i migliori auguri”.

Il sindaco dunque non entra dunque nel merito delle osservazioni che hanno indotto Daniela Stati a lasciare l’assessorato, ma parla di un generico ‘complesso impegno lavorativo’ che impedirebbe all’ex assessore di essere in Comune come vorrebbe. Stati aveva infatti sottolineato di non essere una yesman: “il Sindaco spesso non era presente alle giunte senza parlare della assoluta scarsezza di disponibilità nei miei confronti relativamente agli orari per tenere le giunte, orari che non hanno mai tenuto conto delle mie esigenze. Non era mancanza di galanteria o di educazione, evidentemente nella giunta Di Pangrazio son ben accetti altri tipi di assessori che non rispecchiano assolutamente, però, il mio modo di essere”