IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Contratto fiume Aterno per la tutela e lo sviluppo

Un passaggio decisivo che mira con una attenta programmazione allo sviluppo sostenibile e alla tutela del fiume Aterno. Mercoledì 19 ottobre, alle 15.30, a Palazzo Fibbioni (via San Bernardino, 2), verrà sottoscritto il Protocollo d’intesa relativo al Contratto del fiume Aterno. Lo rende noto l’assessore all’Ambiente, Maurizio Capri.
A firmare il documento, oltre all’Aquila, Comune capofila, saranno i rappresentanti di altri 26 Comuni interessati dal percorso dell’Aterno, la Regione Abruzzo, il Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga e il Parco regionale del Velino Sirente.
“Con la sottoscrizione del Protocollo d’intesa – ha affermato l’assessore Capri – saranno definiti i vari aspetti organizzativi, a cominciare dalla scelta degli organi di gestione, che porteranno poi alla firma del vero e proprio Contratto del fiume Aterno. Un passaggio dunque decisivo, in quanto si darà il via al percorso condiviso e partecipato e verrà stabilito un coordinamento generale degli obiettivi e delle azioni necessarie a una programmazione concertata e di sviluppo sostenibile per la tutela dell’Aterno e delle aree che lo fiancheggiano”.
“Tali aree – ha proseguito Capri – si sviluppano su territorio di oltre tremila metri quadrati e, grazie all’incremento dello sviluppo sostenibile e al coordinamento delle politiche urbanistiche dei territori coinvolti, si attiverà un inter virtuoso e concertato del quale potranno beneficiare tutti i Comuni e le realtà interessate”.
Informazioni sul Contratto del fiume Aterno possono essere reperite anche sul sito internet del Comune, nella pagina omonima che si trova all’interno della sezione “Ambiente ed Energia” dell’area “Amministrazione”