IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sedicenne esce dal coma

E’ uscito dal coma farmacologico il sedicenne coinvolto il 27 settembre scorso nell’incidente stradale, all’uscita della scuola, lungo via Leonardo da Vinci. I medici del “San Salvatore” hanno sciolto la prognosi, come riportato questa mattina da Il Centro.

Il quadro clinico era apparso subito complesso a causa delle numerose lesioni riportate nello schianto e dalla copiosa perdita di sangue. Una gioia non solo per i suoi familiari, ma anche per i tanti amici e compagni di scuola che in queste settimane hanno stazionato davanti alle porte dei reparti di Rianimazione (prima) e Chirurgia (poi) dove è stato ricoverato convinti che, pur a fronte di lesioni gravi, comunque potesse farcela.

Ora ci sarà da affrontare una riabilitazione lunga, poca cosa a fronte di quello che poteva accadere. L’incidente si verificò intorno alle 13:30 del 27 settembre nei pressi della sede del liceo “Cotugno” e del cinema Movieplex nel quartiere di Pettino.

Il ragazzo, uscito da scuola, era in sella al suo motorino, diretto a casa, quando una macchina gli ha tagliato la strada. Il minorenne inchiodando, complici le rotaie della metro di superficie, ha perso il controllo, iniziando a scivolare sull’asfalto; il motorino da una parte ed il ragazzo dall’altra, andandosi ad infilare sotto un’automobile che stava procedendo in senso contrario. La conducente del mezzo, una studentessa universitaria, è stata colta di sorpresa e non ha avuto modo di evitare il ragazzo che si è infilato sotto la ruota anteriore sinistra.

Sono in corso le indagini da parte della polizia municipale per individuare l’auto che avrebbe generato l’incidente, tagliando la strada al motorino.

I soccorsi sono scattati subito e il ricovero nel vicino ospedale San Salvatore è stato immediato. Il ragazzo è stato subito portato in Rianimazione in condizioni tutt’altro che rassicuranti per via di traumi alle gambe, alla testa e in altre parti del corpo. È stato sottoposto a un lungo e complesso intervento chirurgico di riduzione delle lesioni.

X